Garmin Montana, resistente e versatile

Il nuovo Gps portatile è disponibile in tre diverse versioni

È l’ultimo nato tra i GPS portatili di Garmin, ma già si dimostra un prodotto di altissima qualità e un vero e proprio concentrato di tecnologia che può essere utile per chi frequenta la montagna. Dotato di un altimetro barometrico e di una bussola elettronica a tre assi, Montana ha uno schermo touchscreen da 4 pollici facile da utilizzare anche indossando i guanti e, nei modelli 650 e 650t, una fotocamera integrata da 5 magapixel con autofocus per scattare foto georeferenziate, grazie a un display LCD a colori dai colori nitidi e brillanti anche in piena luce del sole. Con un nuovo design studiato e realizzato per essere ancora più robusto, Montana è completamente impermeabile e in grado di resistere a ogni tipo di agente atmosferico anche quando è collegato al supporto di alimentazione. L’uso abbinato con la cartografia City Navigator® lo rende un perfetto strumento di navigazione stradale con indicazioni vocali turn-by-turn. Se si è invece a piedi sarà sufficiente collegare le cuffie nel jack audio per ascoltare le istruzioni di guida. Per quanto riguarda la cartografia, è compatibile con tutta l’ampia gamma delle mappe topografiche di Garmin, con le mappe nautiche BlueChart G2, e con gli applicativi come Custom Map e Birdseye™. Attraverso Basecamp, il software gratuito di Garmin indispensabile per la pianificazione degli itinerari, sarà possibile organizzare le proprie escursioni nei minimi dettagli e, una volta rientrati, rivedere i dettagli dell’attività a computer. Montana offre due tipi di alimentazione interna  per mantenere il dispositivo sempre pronto all’uso. Nella confezione è incluso un pacco batterie al litio ricaricabile, che garantisce una durata media di 16 ore. Nel caso in cui non si possa ricaricare il paccobatteria, supporta l’utilizzo di 3 stilo AA, garantendo così ulteriori 22 ore di autonomia. Il dispositivo supporta inoltre i file GPX per il geocaching sia per il download dei cache dai siti predisposti che per visualizzare la loro posizione direttamente nell’unità. Sullo schermo sarà possibile avere le informazioni chiave, incluse posizione, coordinate geografiche, tipo di terreno, difficoltà e suggerimenti. Questo significa che non occorre più inserire manualmente le coordinate posizione  o stamparle su fogli di carta! Basta caricare il file GPX per l’unità e iniziare a caccia di cache. I cache possono essere scaricati da www.OpenCaching.com, una comunità on-line completamente gratuita per la creazione, la condivisione e la ricerca di geocache in tutto il mondo. Durante l’escursione, che si stia cercando un cache o esplorando la natura incontaminata, sarà possibile catturare luoghi e ricordi attraverso l’uso della fotocamera da 5 megapixel. Ogni foto verrà automaticamente georeferenziata con le coordinate del luogo dove è stata scattata, permettendo così di tornarci anche in altre occasioni senza che si possa sbagliare strada. Il Montana è disponibile in tre modelli: il 600 con cartografia basemap worldwide, 650 con basemap worldwide e fotocamera da 5 megapixel, e 650T con basemap worldwide,  cartografia topografica europea in scala 1:100.000 e fotocamera da 5 megapixel.
Prezzi consigliati al pubblico da 499 a 549 euro.
 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.