Finalmente in edicola il «66»

Dopo tanto fare siamo riusciti a venirne fuori, almeno per Natale…

Continuiamo a ribadirlo da tempo: fare la rivista da zero ogni mese è veramente un grande equilibrismo ma i nostri affezionati lettori ormai lo sanno e attendono pazientemente. Anche questa volta dovrebbe essere andata: uscire prima di Natale!
I contenuti dovrebbero premiare la pazienza: questo secondo numero della stagione, approfittando del fatto che non ci sono ancora grandi avvenimenti da raccontare, è stato dedicato alla tecnica con oltre venti pagine dedicate allo sci da fondo e allo ski-alp.
Chenetti dimostra personalmente la tecnica della salita degli sprinters in classic. Rico Elmer si ripropone con la sua fantastica virata sul ripido.
Un grande servizio sulla Coppa del Mondo di La Clusaz e i paradisi del fondo con Torgnon, Hautes Alpes e la Valle Stura.
Nello ski-alp la prova di nuovi materiali come gli sci Manaslu e la visita alla fabbrica degli scarponi Dynafit. Un grande itinerario sulle tracce degli Europei di febbraio sull’Alpago e uno al Colle dell’Izoard. Il test delle racchette da neve a Passo Monte Croce e il racconte della due giorni telemark nella Val Senales.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.