Eisacktal Cup, presentata la nuova stagione

Come sempre cinque le gare. Novità la classifica giovanile

Presentata nella Cantina dell’Abbazia di Novacella la quarta edizione della Eisacktal Cup, nata nel 2011 da cinque organizzatori di gare della val d’Isarco: Valles/Jochtal, Ladurns/Fleres, Gitschberg/Maranza, Plose/Bressanone e Lazfons.
Così come negli scorsi anni anche questa stagione è caratterizzata da una importante novità: si punta sui tanti giovani con una classifica dedicata solo per loro. Come sempre l’Eisacktal Cup si rivolge a tutti gli sportivi, atleti ma anche ai semplici amatori. Ogni gara prevede oltre al normale risultato cronometrico anche una categoria Hobby, dove non vince il tempo migliore, ma quello che più si avvicina al tempo intermedio di questa categoria. «Con questo vogliamo mettere in primo piano il divertimento e il senso di partecipazione dei concorrenti. Deve essere una bella serata caratterizzata da attività sportiva, ma anche da allegra compagnia», ha spiegato Stefanie De Simone del comitato organizzatore dell’Eisacktal Cup.
L’Eisacktal Cup premia per le singole gare, così come nella classifica generale, non solo i vincitori, ma anche tutti i partecipanti: tutti gli atleti al via ad almeno 4 gare su 5, avranno come riconoscimento un gilet tecnico della Vaude. Inoltre, ad ogni evento, ogni concorrente riceve un pacco gara e un bel regalo ricordo anche per una sola partecipazione.
I partecipanti sono attesi a sfidarsi su 5.100 metri di dislivello positivo e sui 35 km di tracciato che caratterizzano questa unica serie di gare, che si svolgono sia di notte su piste tracciate, come di giorno in ambiente alpino. L’esordio della quarta edizione dell’Eisacktal Cup sarà come sempre a Valles/Jochtal la sera di mercoledì 30 dicembre. Si prosegue poi venerdì 8 gennaio con lo Skialp Night Trophy a Fleres/Ladurns. Venerdì 22 gennaio sarà la volta della gara in notturna, la Gitschberg Night Attack a Maranza, mentre il 29 gennaio gli atleti si cimenteranno sempre in notturna nei dintorni di Bressanone nel Plose Skiuphill. L’evento conclusivo, il Lorenzensturm a Lazfons, invece si svolge durante il giorno sabato 6 febbraio. In concomitanza di questa gara appuntamento con l’Eisacktal Cup After Race Party e le premiazioni del circuito.
Nella scorsa edizione dell’Eisacktal Cup circa 800 atleti ed atlete si sono presentati alla linea di partenza delle varie gare. I vincitori della classifica generale sono stati Tatiana Kutlikova (ASV Gossensass Skialp) e Martin Stofner (Alpin Speed Sarntal), mentre tra i Master a segno l’austriaco Karl Heiss. La classifica a squadre invece ha visto riconfermarsi l’ ASV Gossensass Skialp.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.