Ecco il circuito Lombardia Running 2016 by Valetudo

Cinque le gare in programma

Cinque gare, sparse sul territorio lombardo unite in un circuito firmato Valetudo, che durerà da maggio fino a novembre. Ecco svelato il circuito Lombardia Running 2016 by Valetudo, che, giunto alla terza edizione, sarà valevole come campionato regionale a tappe Csen Outdoor.

4 PASSI IN CASA NOSTRA – Ad aprire il sipario sul circuito Lombardia Running sarà la Quattro passi in casa nostra, in programma a Sondalo (So) il 22 maggio. Una skyrace di 23 km e 1600 m D+ spalmati su due salite (a cui si aggiunge lo strappo iniziale) e due discese altrettanto impegnative. Insomma, non proprio quattro passi, ma una vera sky immersa nel parco nazionale dello Stelvio, per di più a inizio stagione, quando la forma non è ancora ottimale: un banco di prova perfetto per saggiare le proprie forze.

MEZZA DEL 4 LUGLIO – Sarà già estate, sulle Orobie camune, al secondo appuntamento del circuito. Non ha bisogno di troppe presentazioni la Mezza del 4 luglio a Corteno Golgi (Bs) in programma il 3 luglio: 23 km e 1600 m D+ che hanno fatto, insieme alla maratona del cielo, la storia delle sky.

ZACUP, SKYRACE DEL GRIGNONE – Sul finire dell’estate, le Grigne faranno da palcoscenico alla terza tappa, la Zacup, in programma il 18 settembre a Pasturo (Lc). I runner, sul percorso di 27,5 km e 2600 m D+, saliranno in vetta al Grignone. Con i suoi 2410 m di altitudine, è la cima Coppi dell’intero circuito, che offre (a chi non abbia velleità di vittoria) un panorama su Prealpi, Alpi e Triangolo Lariano.

BELLAGIO SKYRACE – Un altro mese di attesa e, il 23 ottobre, in provincia di Como, sarà il turno della Bellagio Skyrace: 27,6 km e 1850 m D+. Bellagio, affacciata sul lago, tra ville e giardini, sarà sede di partenza e arrivo della sky organizzata dal campione mondiale Franco Sancassani, che allena i ragazzi del canottaggio anche sui sentieri della gara (la corsa in montagna è parte integrante della loro preparazione). Una gara tutta da vivere, sia per la prestigiosa location lacustre, sia per la vista che regala il monte San Primo.

PICO TRAIL –  Novembre segnerà poi la fine del circuito, la cui ultima prova è in programma a Strozza (Bg) il 20 novembre. A fare da protagonisti, alla Pico Trail, il territorio e la cucina della valle Imagna. Una gara di 16 km e 1350 m D+, che presenta un minor dislivello e una più breve distanza rispetto a tutte le altre tappe, al fine di garantirne lo svolgimento in sicurezza anche in previsione di una situazione meteorologica a carattere invernale. 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.