E' gia' tempo di campionati italiani

Dal 12 dicembre tre giorni di gare con sprint, vertical e staffetta

Dopo l’opening dello scorso fine settimana, il Passo del Tonale e Vermiglio si apprestano ad ospitare i campionati italiani nelle specialità vertical, sprint e staffetta. L’evento è in programma il 12, 13 e 14 dicembre e sarà organizzato dallo staff dello sci club Brenta Team, che si avvarrà della collaborazione di Ski Alp Val di Sole, Società Impianti Presena, Pro Loco di Vermiglio e SAT di Vermiglio.

PROGRAMMA – Ad aprire il programma gare, nella giornata di venerdì 12 dicembre, sarà la gara sprint, una specialità che farà il proprio esordio assoluto ai campionati italiani. Il comitato organizzatore presieduto da Lodovico Magnini presenterà una novità nella novità, come spiegato dal direttore di gara e responsabile del settore sci alpinismo della Fisi trentina, Rino Pedergnana. «La gara, in programma sulla pista Valena del Passo del Tonale, interesserà anche lo snowpark e si annuncia particolarmente spettacolare – spiega Pedergnana -. Il tracciato prevede una salita con 80 metri di dislivello, un tratto da percorrere a piedi e successiva discesa, per un tempo di percorrenza complessivo non superiore ai 3’30”. La formula rispecchia quella delle sprint dello sci di fondo, con qualificazioni e successive batterie ad eliminazione. Lo sci alpinismo nel suo senso più stretto è visto sulle grandi distanze, ma questo format ha le potenzialità necessarie per poter ambire a entrare nel programma olimpico nel 2022. Il futuro è questo».
Sabato 13 dicembre, invece, sarà la volta della gara Vertical, che è in programma sulla pista Valbiolo-Contrabbandieri, mentre a chiudere il weekend dei campionati italiani toccherà alle staffette, che andranno in scena nel paese di Vermiglio domenica 14 dicembre. Una scelta altamente spettacolare e ideale per il pubblico. «Il percorso della staffetta, neve permettendo, verrà ricavato nel centro del paese di Vermiglio – aggiunge Pedergnana – Una soluzione ideale per garantire spettacolarità e visibilità a questo tipo di gara e per portare lo sci alpinismo in mezzo alla gente. Qualora dovessero esserci problemi di neve, invece, la gara verrà disputata sulla stessa pista della prova sprint».

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.