Domenica si corre il Kima

La mitica corsa sul sentiero Roma

Quest’anno la gara assegnerà anche il titolo mondiale ISF Ultra Sky Marathon.
Da sempre si sente parlare di questo appuntamento per lo skyrunning: difficoltà estreme e passaggi al limite dell’alpinistico. Un albo d’oro costellato da grandi nomi della specialità: da Fabio Meraldi a Bruno Brunod, da Meija a Mario Poletti e molti altri dei grandi che hanno saputo correre su passaggi in cui la normalità degli escursionisti arrampica…
Tracciato spettacolare ma durissimo: subito 2000 metri di salita con cancello orario di 2.55 alla Bocchetta Roma, poi i duri saliscendi della Val Cameraccio, il Passo Torrone e il Rifugio Allievi. In sequenza i passi Averta, Qualido e Camerozzo, quindi il Rifugio Gianetti e il Barbacan per poi iniziare la difficile discesa che porta a Filorera.

Percorso
Partenza da Filorera (870 m), Val di Predarossa, Rifugio Ponti, Passo Cameraccio, Passo Torrone, Rif Allievi – Bonacossa, Passo Averta, Passo Qualido, Passo Camerozzo, Rif. Gianetti, Passo Barbacane, Rif. Omio, Bagni di Masino, Piana di Bregolana, San Martino e arrivo a Filorera (870 m).

Sviluppo
49.500 km, dislivello in salita di 3.800 m e altrettanti in discesa valicando sette passi tutti sopra i 2500 m; quota massima passo Cameraccio 2.950 m (traguardo volante).

Programma:

Venerdì, 27 agosto
19.00 Accoglienza
21.00 Serata a tema

Sabato, 28 agosto
07.30 Ritrovo Mini Kima – 6 km e 16 km
10.00 Partenza Mini Kima – 6 km e 16 km
12.00 Degustazione prodotti tipici
12.30 Premiazione Mini Kima
16.30 Briefing atleti Trofeo Kima – Ultra SkyMarathon®
18.00 SS Messa
19.00 Degustazione prodotti tipici
21.00 Serata a tema Montagna

Domenica, 29 agosto
06.00 Ritrovo atleti Ultra SkyMarathon®
06.30 Partenza
10.00 Aggiornamenti gara e intervista agli ospiti
11.00 Premiazione “Guida Emerita” e Riconoscimenti a Uomini di  Montagna
12.00 Pranzo con degustazione di prodotti tipici
13.30 Arrivo primi concorrenti Kima
15.30 Premiazione podio
18.00 Saluti e chiusura manifestazione

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.