Domenica Orobie Skyraid per atleti e pubblico

Evento a 360 gradi, dallo start fino alla cena con i campioni

Un tracciato di 22 chilometri che ha come sfondo il massiccio della Presolana attende gli oltre 200 atleti che giungeranno l’11 agosto al Passo della Presolana, in alta Val Seriana, per la settima edizione della Orobie Skyraid.
Oramai un classico del calendario della corsa offroad, che si impreziosisce di una starting list con grandi nomi della disciplina.  

SUL PERCORSO CLASSICO – «Il tracciato è in ottime condizioni, libero completamente da neve e con fondo sicuro – racconta l’organizzatore Mario Poletti – Anche quest’anno ci aspettiamo un grande pubblico, appassionati della montagna ad incitare gli atleti al loro passaggio».
Il percorso è dunque confermato, nessuna modifica rispetto agli anni precedenti. Si parte dalla località Donico di Castione della Presolana, e da qui si salirà al Passo  e poi verso la Baita Cassinelli dove vi sarà il primo ristoro. Attraverso un single-track i concorrenti lambiranno la Cappella Savina e poi raggiungeranno la Grotta dei Pagani per girare a sinistra verso il Passo Pozzera, con il secondo punto ristoro.
Da qui parte un anello che porterà i runner a toccare il rifugio Rino Olmo (con ristoro) e poi Passo Olone con la Malga Campo e la Malga Presolana dotata di ristoro, per poi concludere il cerchio al Passo Pozzera. Da questo punto gli atleti inizieranno una cavalcata in discesa ripercorrendo lo stesso tratto dell’andata fino al traguardo di Donico. Il dislivello totale del tracciato è di 1.700 metri.

RISTORI SU TUTTO IL PERCORSO –
Massima attenzione alle esigenze degli atleti, in particolare per quanto concerne i ristori: «Escludendo quello dell’arrivo, ne abbiamo previsti 6, praticamente una stazione idrica ogni 3 chilometri circa» sottolinea Mario Poletti, che le esigenze le conosce bene per il suo trascorso oltre ventennale come atlete top nel campo dello skyrunning.

IN PALIO VOLI IN ELICOTTERO PER GLI SPETTATORI – Numerosi i punti strategici del tracciato in cui sarà possibile posizionarsi per assistere al passaggio dei trailrunner, dagli atleti professionisti ai numerosi amatori che si avvicinano per la prima volta a questa disciplina. Il punto che potrebbe raccogliere più pubblico è quello del Passo Pozzera dove i concorrenti passeranno due volte.Ma non solo, perché l’organizzazione di Fly-Up Sport ha aggiunto un premio speciale per un numero ristretto di spettatori: «Abbiamo deciso di coinvolgere gli escursionisti che raggiungeranno il Rifugio Olmo entro le 10.30 mettendo in palio 5 voli in elicottero per altrettanti fortunati spettatori» conclude Mario Poletti, ricordando che i cinque verranno estratti a sorte. 

STRAOROBIE FAMILY RUN – Alle 9.40 partirà inoltre la quinta edizione della ‘StraOrobie Family Run’ prova non competitiva che si snoderà su un tracciato di poco meno di 7 chilometri un’occasione per tutti, grandi e piccini, di godere a pieno della splendida conca della Presolana. 

ISCRIZIONI ANCORA APERTE – Le iscrizioni sono aperte fino alle ore 15 di sabato 10 agosto e nel pacco gara gli atleti troveranno un capo Scott come ricordo della manifestazione. Il via della gara è fissato alle 9.30 e il primo concorrente è atteso poco prima di mezzogiorno: l’anno scorso vinse il friulano Tadei Pivk in 2:14’46”. 

BASE AL DONICO – Quartier generale di tutte le operazioni della manifestazione sarà, ancora una volta, la piana di Donico, al Passo della Presolana, che vedrà partenza e arrivo della Orobie Skyraid 2013 e le premiazioni previste per le 14.30, ma non solo, domenica 11 agosto sarà l’occasione per vivere a pieno la montagna e le attività che offre. 

GLI EVENTI COLLATERALI – Per tutta la giornata in programma ci sono le manifestazioni collaterali per tutti coloro che preferiranno aspettare in pieno relax, l’arrivo dei concorrenti: tiro con l’arco, discese con i bob, pista di mtb per i più piccoli e a partire dalle 14 sarà possibile effettuare voli in elicottero per vedere la Presolana in tutto il suo splendore. 

A CENA CON I CAMPIONI – E per concludere la domenica, Fly-Up Sport in collaborazione con i gestori della Baita Cassinelli organizza ‘Cena con i Campioni’: l’occasione per cenare in compagnia dei migliori interpreti della disciplina e, perché no? carpirne i segreti davanti ad un buon piatto tipico.
Per prenotazioni: Paolo Argenton 333/3204163 o Emanuela Lazzari 333/4283833 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.