Domenica da record al Chiavenna-Lagunc?

Tanti i protagonisti attesi

Domenica a Chiavenna, sul percorso a crono al Lagünc, andrà in scena il Vertical più veloce del tracciato internazionale, con record stabiliti nella passata edizione da Valentina Belotti in 37’43” e da Bernard Dematteis in 30’30”.
Anche quest’anno saranno proprio i due gemelli nazionali Martin e Bernard a darsi battaglia, con l’obiettivo di abbattere ulteriormente il record su un tracciato vertical. Ma non saranno i soli a contendersi il trono: se il percorso molto corribile non è ideale per i verticalisti puri come i vari Zemmer o Moletto, saranno avversari da tenere d’occhio il bormino Marco De Gasperi, galvanizzato da una grande prestazione alla Zacup, e il lecchese Nicola Golinelli che dopo un inizio di stagione da favola si è dovuto fermare ai box per un problema muscolare. Partono in seconda fila Luca Cagnati, lo skialper Michele Boscacci, Xavier Chevrier,
Anche al femminile ci sarà battaglia vera, nonostante l’assenza della detentrice del trofeo per infortunio: le atleti di casa e della nazionale Alice Gaggi e Elisa Desco partono favorite ma attenzione alle outsider che, come in ogni vertical che si rispetti non mancano: Elisa Compagnoni, la rientrante Samantha Galassi, ancora in forse, e le compagne di team Valetudo Rosa Denisa Dragomira e Iulia Gainariu non staranno certo a guardare.
Da ‘KV di mezza estate”, essendo sempre stato disputato a metà luglio, il Vertical di Chiavenna sarà una delle sfide più calde del finale di stagione; verrà abbattuto il muro ‘impossibile’ dei 30’?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.