Domani la gara a Febbio

Percorso confermato con 1500 metri di dislivello

Per uno che abita nelle Prealpi Orobie, quest’anno anche solo l’odore della neve lo manda in escandescenza!
Se anche tu soffri di questo male, mettiti in macchina e raggiungi Febbio 2000! Non si può certo dire che qui la neve abbondi, ma i ragazzi dell’organizzazione stanno facendo un gran lavoro e in buona sostanza viene confermato il tracciato di circa 1500m positivi di cui si diceva mercoledì.
Prima salita in parte su carrabile che si lascia dopo qualche minuto, per infilarsi poi in un ripido e stretto canalino (abbiamo tracciato una vertical per chi le inversioni  non le ama!) che porta sulla cresta di confinale tra Toscana ed Emilia (+950 metri).
Da qui, dopo un tratto di percorrenza in cresta con gli sci a piedi, si effettua il cambio pelli e si scende su neve trasformata un po’ segnata da traccia gelata (abbastanza impegnativa!) fino a riprendere le vecchie piste prima di ripellare e ritornare in direzione della cresta. Una volta raggiunta (+500 metri) di nuovo via le pelli e giù fino al traguardo posto sempre a Rescadore.
Attenzione solo al vento, oggi veramente forte, anche se tutto sommato le temperature erano piuttosto miti!
A domani con il live!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.