Dolomites Sky Race, tutto esaurito

Restano solo 50 pettorali extra

La Dolomites Sky Race infrange un altro record, dopo quello relativo al numero di iscritti, fatto registrare nelle ultime due edizioni con oltre 1.200 partenti ripartiti fra la gara verticale e la skyrace, e quello delle 32 nazioni presenti nel 2014.
Ad un mese dalla data di apertura delle iscrizioni, è già stato raggiunto il ‘sold out’, stabilito dagli organizzatori a quota 650 atleti, il numero massimo fissato per garantire sicurezza e un’ottimale gestione logistica a tutti i partecipanti. «Siamo davvero sorpresi di questa caccia al pettorale – racconta il patron dell’evento Diego Salvador – che in soli 30 giorni ci ha fatto raggiungere il tutto esaurito. Sorpresi, ma anche orgogliosi dell’appeal che la nostra gara vanta nei confronti degli appassionati di questa spettacolare disciplina. Abbiamo dunque pensato di mettere a disposizione altri 50 pettorali, ma poi chiuderemo definitivamente la procedura di iscrizioni, anche perché dobbi amo riservare i posti anche agli atleti delle federazioni nazionali e dei team internazionali».
Rimangono ancora aperte le iscrizioni al Dolomites Vertical Kilometer, da inviare attraverso il sito www.dolomiteskyrace.com, la gara di venerdì 17 luglio. Una sfida tutta in salita, con partenza dai 1.465 metri della località Ciasates di Alba di Canazei, ed arrivo, dopo 2,4 km e 1.000 metri di dislivello previsti dal regolamento internazionale, ai 2.465 metri di località Spiz – Crepa Neigra.
Per quanto riguarda invece la Dolomites Sky Race, essa proporrà il collaudato e tanto apprezzato percorso completamente immerso nelle Dolomiti di Fassa, per uno sviluppo totale di 22 km, dei quali 10 in salita e 12 in discesa, con un dislivello positivo di 1.750 metri e negativo dello stesso limite, ma soprattutto i suggestivi passaggi a Forcella Pordoi (a quota 2.829 metri) e al Piz Boè (2.871 metri).
Tutto esaurito, dunque per la Dolomites Sky Race, che fra poco più di cinque mesi, il prossimo 19 luglio, taglierà il traguardo delle 18 edizioni. Un evento inserito anche quest’anno nelle Skyrunner World Series, la Coppa del Mondo delle gare skyrace, circuito che esordirà proprio con la competizione di Canazei, per poi proseguire a Zermatt (Svizzera), nel Montana (Stati Uniti), ad Hong Kong (Cina) e a Limone sul Garda ad ottobre.
Anche la gara fassana vertical sarà inserita nel circuito Skyrunner World Series 2015 e sarà la seconda delle cinque prove in calendario.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.