Dalla Dolomites alla ZacUp

Ai primi pettorale e soggiorno offerto a Pasturo

ZacUp atto quinto. Dopo il successo della gara vertical andata in scena nel mese di maggio, il Team Pasturo sta lavorando in vista della ZacUp in programma domenica 17 settembre. Promossa sul campo dalla Fisky, la kermesse lecchese sarà valevole come prova unica di campionato italiano assoluto e finale delle Italy Series. Novità 2017, la partnership con la Dolomites SkyRace. In occasione del Grignone Vertical Extreme si sono aggiudicati un pass per il Dolomites Vertical Kilometer di venerdì Michele Boscacci, Fabio Bazzana, Martina Brambilla, Cecilia Pedroni, Roberto Carrara e  Francesco Bracci. Ora, in occasione della 20ª edizione della kermesse fassana in programma domenica, il Team Pasturo ha messo a disposizione sei pettorali e ben quattro week-end: i primi due classificati maschile e femminile alla Dolomites Skyrace riceveranno pettorale con tanto di soggiorno offerto a Pasturo. Verranno inoltre estratti ulteriori due pettorali tra tutti i partecipanti alla skyrace in programma domenica all’ombra del Piz Boé.
 Per quanto riguarda le iscrizioni, che dal primo agosto saliranno a 25 euro, un centinaio di concorrenti si sono già accaparrati un pettorale. Maggiori info sul sito: www.zacup.it

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.