Dal Monte Rosa a 13 metri sotto il mare

La staffetta dal Cristo delle Vette al Cristo degli Abissi

Il fascino del Monte Rosa, la passione per lo sport: non mancheranno certo gli spunti a Gressoney-La-Trinité, che il 16 luglio vedrà Gianluca Genoni, pluricampione mondiale di immersione in apnea, tra i protagonisti della traversata al ‘Cristo delle Vette’, sul Balmenhorn a quota 4200m. 

LE FASI DELLA STAFFETTA –
Il concatenamento proseguirà insieme ad altri atleti fino al ‘Cristo degli Abissi’ nella baia di San Fruttuoso, in Liguria, a 13m di profondità. Un’esperienza unica, che saprà unire la bellezza e la maestosità della montagna alle profondità degli abissi, in una prova a staffetta che prevede canoa, alpinismo, ciclismo ed apnea: ad affiancare Genoni in questa prova ci saranno i professionisti di specialità, come Elia Luini (canoa), Stefano Zanini ( ciclismo), Lucio Trucco (alpinismo), ma anche atleti amatoriali. 

UNA DIMOSTRAZIONE DI MOBILITÀ SOSTENIBILE –
L’obiettivo del progetto è promuovere la mobilità sostenibile attraverso la collaborazione e la sussidiarietà nelle varie discipline, dimostrando che i limiti di ognuno di noi sono solo mentali e che la possibilità di un mondo più sostenibile è alla portata di tutti. L’intero ricavato della manifestazione verrà devoluto alle associazioni delle città di Busto Arsizio e Rapallo. 

Il conto alla rovescia è iniziato.
Per rimanere sempre aggiornati, mettete ‘Mi piace’ sulla pagina Facebook https://www.facebook.com/MonterosaSki 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.