Corsa in montagna, azzurri protagonisti a Arco

Alla Castle Mountain Running

Dopo l’oro ai Campionati Mondiali in Galles, gli azzurri della corsa in montagna sono presentati al gran completo, capitanati dal commissario tecnico Paolo Germanetto, allo start della Castle Mountain Running ad Arco. La gara si è svolta in due momenti, la cronoscalata di 2,4 km e 200 metri di dislivello al mattino e l’inseguimento di 7 km e 430 metri di dislivello a seguire, secondo l’innovativo – per la corsa in montagna – format di gara Gundersen. In campo maschile Bernard Dematteis, neo medaglia d’argento individuale al Mondiale, si è piazzato al primo posto, seguito dal fratello gemello Martin Dematteis che ha distanziato di pochissimo Alex Baldaccini, con lui fino alla fine in una strepitosa volata finale. Tra le donne la sfida è stata tutta tra Alice Gaggi e Samantha Galassi, con numerosi cambi di posizione che hanno visto predominare nella parte finale la Gaggi, prima sul podio, davanti alla Galassi e alla Bottarelli, molto più indietro rispetto alle prime due. Per quanto riguarda gli open, Marco Filosi, Martino De Nardi e Franco Torresani hanno primeggiato nella categoria maschile mentre Stefania Satini, Maria Luisa Tavernini e Caterina Mattei in quella femminile. 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.