Coppa del Mondo, grande debutto di Katia Tomatis

Quinto posto anche per Damiano Lenzi

Nel giorno del vertical di Coppa del Mondo in casa azzurra si festeggia soprattutto il quinto posto di Katia Tomatis: la cuneese, fresca vincitrice del titolo italiano di specialità, si era guadagnata la convocazione in azzurro proprio dopo quel successo. E al debutto ha firmato un grande risultato, chiudendo quinta a 1’36" da Laetitia Roux. Prima di lei solo la svizzera Victoria Kreuzer, l’Espoir francese Axelle Mollaret e la spagnola Claudia Galicia Cotrina. Alle sue spalle completano la top ten altre due Espoir la svizzera Jennifer Fiehcter e Marta Garcia Farres, quindi Emelie Forsberg e altre due spagnole Nahia Quincoces Altuna e Marta Riba Carlos. Le altre azzurre: tredicesima Martina Valmassoi, diciannovesima Elena Nicolini.

GARA MASCHILE – Vince Kilian, davanti a Palzer distanziato di soli cinque secondi. Terzo lo svizzero Marti, quindi l’altro catalano Pinsach Rubirola e il primo azzurro, Damiano Lenzi quinto a 32". Completano la top ten il francese Gachet, Lorenzo Holzknecht è settimo a 46", seguito dal secondo Espoir Oriol Cardona Coll, lo svizzero Martin Anthamatten, con decimo Michele Boscacci a 1’01".  Dodicesimo Robert Antonioli, diciottesimo Manfred Reichegger, ventiquattresimo Pietro Lanfranchi, trentaduesimo Davide Galizzi, trentatreesimo Matteo Eydallin.
 

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.