Confermata la gara dello Sci Club 13 Clusone

Anche sulle Orobie è arrivata la neve

Sulle Orobie la neve è arrivata, è quindi confermata la scialpinistica del 19 febbraio. La notizia tanto attesa dai bergamaschi appassionati di sci e pelli di foca è finalmente arrivata. A darcela è il numero uno dello Sci Club 13 di Clusone Rino Calegari: «Le precipitazioni nevose degli ultimi giorni sono state provvidenziali. Ora possiamo finalmente dire con assoluta certezza che domenica 19 si correrà regolarmente una tra le competizioni orobiche più attese della stagione invernale. Il comitato organizzatore composto dai ragazzi dello Sci Club 13 coadiuvati dagli uomini del CAI di Clusone sono al lavoro per quella che di fatto non sarà una semplice tappa di Coppa di Italia».
Più volte sede di campionato italiano vertical/staffetta e lo scorso anno sede dei tricolori individuali, la kermesse della Presolana coltiva infatti un sogno di caratura internazionale: «La nostra è già gara omologata ISMF – ha continuato Calegari -. Il 19 avremo però la presenza dei giudici internazionali che, in caso di esito positivo, potranno avvalorare la nostra candidatura ad essere tappa di coppa del mondo 2013. La Val Seriana merita una simile vetrina e noi faremo di tutto per meritarci questa tanto agognata promozione».
Chi di fatto ha già promosso gara e comitato organizzatore confermando sin d’ora la propria presenza alla competizione del 19 febbraio è il campione di casa Pietro Lanfranchi: «L’agenda agonistica di febbraio è decisamente fitta di appuntamenti. Questa settimana sarò alle gare continentali di Pelvoux e alla Sellaronda che correrò al fianco di Florent Troillet. Tra due domeniche però ho già segnato sul calendario un appuntamento inderogabile con il Memorial Castelletti. Quella al passo della Presolana, come del resto il Trofeo Paravicini,  per me sono le gare di casa. Oltre al calore del pubblico, quella proposta dallo Sci Club 13 è una competizione sempre ottimamente organizzata; una competizione cui bisogna per forza esserci».
Da ricordare che l’edizione 2012 di questa classica bergamasca non sarà solo gara, ma un vero e proprio “event” legato al mondo della montagna e dello scialpinismo: «Per l’occasione avremo una tensostruttura nella quale ospiteremo alcune tra le migliori aziende del settore – ha concluso Calegari -. Atleti, agonisti, amatori o anche semplici appassionati potranno visitarlo vedendo in anteprima e toccando con mano quelle che sono le ultime novità che il mercato del mondo outdoor di montagna propone. L’invito che vi faccio è di partecipare numerosi per un fine settimana di Skialp con la “S” maiuscola».
Chi fosse interessato, può trovare ulteriori informazioni sulla gara visitando il sito www.skialp3.it

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.