Conclusa la prima tappa dei Rewoolution Raid Summer

A Bergamo vincono Pedini-Iret e Firefox

Si è conclusa ieri la prima tappa dei Rewoolution Raid Summer 2012, eventi sportivi multidisciplinari. Sabato 21 e Domenica 22 Luglio nella suggestiva cornice di Città Alta a Bergamo, 38 team si sono dati appuntamento per lo svolgimento di questa prima manche estiva. Armati di Road Book, a piedi o in sella alle mountain bike, tutti i partecipanti sono scattati allo start per affrontare la gara che si è svolta in uno scenario outdoor insolito ma non per questo meno emozionante: la ‘giungla urbana’ della città di Bergamo. Ogni team, costituito da tre persone ciascuno, si è cimentato in in un percorso misto di trail running e mountain bike, interamente in orienteering, alla ricerca dei Check Point disseminati sul territorio.  Particolarmente avvincenti sono state le prove speciali che i team si sono trovati ad affrontare: l’arrampicata, la teleferica e la calata dalle mura; ma soprattutto il bag jump, novità assoluta nel format dei Raid firmati Rewoolution. Il Summer Raid ha messo così alla prova il coraggio di tutti i partecipanti, che si sono lanciati dalle mura di Città Alta, da  un’altezza di 10 metri ca. per atterrare sul materassone gonfiabile. Ad aggiudicarsi la prima tappa Raid Summer per la categoria pro è stato il team Pedini-Iret (R. Mattioli – A. Visioli – M. Sartor) – che ha completato il percorso con un risultato finale di 01:41:03 – e per la categoria amatori il team Firefox che chiuso la sfida con 01:11:18. Un ottimo risultato che spingerà ancor di più i team a ripetere l’impegno anche nella prossima edizione di Nago-Torbole (22-23 Settembre) che potrebbe portarli all’ambito premio finale. Un viaggio in Nuova Zelanda, offerto da ZQ in collaborazione con Rewoolution, è infatti il premio che si aggiudicherà il team che avrà raggiunto la miglior classifica globale nelle due tappe estive. Non solo, anche un team estratto a sorte, naturalmente solo fra quelli che avranno preso parte ad entrambe le edizioni, volerà alla volta degli antipodi, alla scoperta del mondo della lana Merino. 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.