Colpo di scena alla Pierra Menta

Ecoeur e Anthamatten si impongono nella seconda tappa

Tappa dura quella che hanno affrontato i concorrenti questa mattina: salita della Charmette, poi la Cote e infine il Mont Coin con i suoi 2539 metri.
Poco più di tre ore di corsa per coprire i 2722 metri di dislivello positivo di questa tappa.
La squadra che era in testa al passaggio del Mont Coin ha dovuto accontentarsi del secondo posto per una caduta di Troillet che gli ha condizionato il prosieguo della tappa.
Anche Perrier e Bon Mardion fanno una discesa super aggiudicandosi il terzo posto, quarto posto per Reichegger e Brunod. Daniele Pedrini e Pietro Lanfranchi un grande quinto posto di tappa.
Al sesto posto Lenzi – Holzknecht.
Scorrendo la classifica generale abbiamo 4 squadre in 3.38: Troillet – Kilian, Perrier – Bon Mardion a 2.50, Ecoeur – Anthamatten a 2.55, Reichegger – Brunod a 3.38, dovrebbero essere queste le quattro squadre che si giocano la classifica finale della gara. La tappa del Grand Mont si preannuncia decisiva per la vittoria finale.
Per quanto riguarda la classifica femminile all’ultimo rilevamento sul Mont Coin erano Martinelli e Pedranzini a condurre su Roux e Mirò: se non succede niente in discesa le due azzurre dovrebbero confermarsi nettamente in testa. In seguito classifiche definitive.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.