Caso doping UTMB: il pasticcio date

La squalifica di Calisto e’ iniziata a marzo 2016 e non 2015

C’è un nuovo elemento nella questione della squalifica per due anni del runner ecuadoregno Gonzalo Calisto, giunto quinto all’ultima edizione dell’Ultra-Trail du Mont Blanc. Un dettaglio che ha dell’incredibile. Sul documento ufficiale della IAAF, la Federazione Internazionale di Atletica, la squalifica di due anni risulta terminare a marzo 2017, con inizio nello stesso mese del 2015. Perché? Ora, in seguito a una richiesta di chiarimenti di Ian Corless, la federazione internazionale comunica che «Sembra che ci sia stato un errore di trascrizione… la data corretta dell’inizio della squalifica è marzo 2016 (con fine nel marzo 2018)». Intanto l’organizzazione dell’UTMB fa sapere che richiederà indietro a Gonzalo il trofeo e la maglietta di finisher e che verranno assegnati i giusti trofei in virtù della nuova classifica. Gli organizzatori della gara hanno confermato di avere saputo della squalifica solo con la pubblicazione nelle liste IAAF. I controlli sono stati effettuati dalla federazione francese di atletica leggera.  

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.