Campionati europei: vince William Bon Mardion

Secondo Matteo Eydallin, Manfred Reichegger ancora sul podio

Gara avvincente in Andorra per l’assegnazione del titolo europeo individuale. Nevicata in corso e neve fresca sul percorso, con traccia quasi da rifare davanti e visibilità scarsa.
Il nuovo campione europeo è William Bon Mardion, seguito da Matteo Eydallin che torna finalmente sul podio in una gara internazionale 2014.

 

Ma il protagonista assoluto di questi campionati è senz’altro Manfred Reichegger, oggi medaglia di bronzo, che sul podio è salito in ambedue le prove degli Europei. Vicinissimo alla medaglia il giovane fenomeno tedesco Anton Palzer (primo Espoir) che ha preceduto i francesi Xavier Gachet, Alexis Sevennec e Valentin Favre, quindi il nostro Pietro Lanfranchi in ottava posizione. Diciottesimo assoluto Nadir Maguet (secondo Espoir), ventesimo Robert Antonioli, ventitreesimo Michele Boscacci.

Come da pronostico, anche Laetitia Roux vince il titolo europeo nell’Individual race, precedendo l’elvetica Maude Mathys. Terzo posto per Axelle Mollaret davanti a Sophie Dusoutoire e Valentine Fabre. Ottavo posto per Martina Valmassoi, mentre Alessandra Cazzanelli non ha concluso la gara.

JUNIOR – Oriol Cardona Col è il nuovo campione europeo junior, seguito da  Federico Nicolini e da Pietro Canclini. Alba De Silvestro conquista il titolo europeo junior femminile davanti a Giulia Compagnoni e ad Adele Milloz.

CADETTI – Davide Magnini conferma il pronostico ed è il campione europeo Cadetti, davanti a Nicolò Canclini e a Julien Ancaj. Campionessa europea Cadette è Fanny Meynet-Cordonnier, davanti a Giulia Murada e a Verena Streitberger.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.