Cadini Skyrace

Dominio dell'ex azzurro Fontana

Misurina è davvero un bel posto, forse la vera perla delle Dolomiti alla faccia della vicina e sempre affollatissima Cortina.
Ma ha anche un’altra caratteristica: è un posto molto freddo in ogni stagione!
Ieri mattina infatti c’erano 4° alla partenza della prima edizione della Cadini Skyrace, interessante corsa ad anello intorno al locale gruppo montuoso dei Cadini.
Il percorso misura 15 km con 1100 m di dislivello positivo, nel complesso scorrevole sebbene la prima metà di gara presenti tratti sconnessi e con pendenze importanti che impongono il cammino anche agli atleti più forti.
Parte la corsa ed il freddo del mattino viene subito spazzato via dal sudore della salita, guadagnando il primo GPM al Rifugio Fonda Savio con distacchi contenuti tra gli atleti. Segue un lungo tratto vallonato, con il superamento di quattro forcelle consecutive dove chi possedeva una buona tecnica di corsa ha potuto avvantaggiarsi.
Tra i magnifici scorci di queste montagne selvagge si giungeva così al Rifugio Città di Carpi e da questo di nuovo a Misurina con una ripida discesa finale.
Tra gli uomini trionfo dell’inossidabile cadorino Luciano Fontana, mentre nella
corsa femminile successo della fondista di Sappada Marina Piller.
L’appuntamento è per l’anno prossimo, sperando in un’altra bella giornata… magari un po’ più calda.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.