Bonnet superstar

Su Skialper di ottobre-novembre un’intervista al giovane runner svizzero

È stato lui stesso a dire che no, non è il nuovo Kilian e per ora ogni paragonare è inappropriato. Però… gli ultimi mesi di Rémi Bonnet, il giovanissimo (classe 1995) skyrunner e skialper svizzero, sono stati da capogiro: vittoria con record abbassato di diversi minuti al K3, doppia vittoria alla The Rut, successo a Hong Kong e doppietta alle finali di Limone. Chi è, un marziano. Prevedendo la parabola ascendente, su Skialper di ottobre-novembre l’abbiamo intervistato… ecco qualche anticipazione.

OBIETTIVO FULLY –
«Vorrei migliorare il mio tempo e, perché no, cercare di battere il record se le condizioni sono buone».

INSEGUENDO KILIAN – «Per me è un punto di riferimento. Ha vinto tutte le più belle gare, ma soprattutto perché è una persona che ama la montagna e vive con passione tutti i giorni in montagna». La corsa che vorresti vincere? «Pierra Menta». E le Olimpiadi? «Penso che lo skialp perderebbe il suo spirito ‘montagnard’ se entrasse nelle discipline olimpiche».

25 ORE – «Mi alleno una volta al mattino e una al pomeriggio. Di solito faccio anche bicicletta, ski-roll e arrampicata. Durante la settimana vado da un minimo si 15 a un massimo di 25 ore dedicate alla preparazione. Non faccio troppi programmi per il futuro: preferisco vivere il presente al 100%. E poi vedremo cosa accadrà..».

GIA’ DISPONIBILE SU APP – Skialper di ottobre sarà disponibile nelle migliori edicole a partire da questa settimana. Per ogni info si può scrivere una mail o chiamare il numero 0124 428051. (Per la pagina abbonamenti cliccare qui). Per chi lo volesse acquistare immediatamente su smartphone o tablet, è già disponibile. È sufficiente scaricare la app per iOS o Android e procedere all’acquisto direttamente in-app!.

A questo link una presentazione completa di Skialper 102 di ottobre-novembre.
 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.