Annullato il Vertical Sprint di Milano

La gara a Palazzo Lombardia vittima della crisi economica

Con una breve nota il Comitato Organizzatore ha comunicato che non sarà possibile confermare il prossimo 23 settembre l’organizzazione di Vertical Sprint, la tappa milanese del Vertical World Circuit che per 5 anni è stata corsa prima sul Grattacielo Pirelli e poi nel nuovo Palazzo Lombardia (una impegnativa salita sulla scale nell’edificio più alto d’Italia – 39 piani e 866 gradini – che lo scorso anno ha visto al via 250 atleti di 11 nazioni).
Regione Lombardia, che ha promosso e finanziato l’avvenimento nella propria sede fin dalla prima edizione del 2007, negli scorsi giorni ha comunicato che il budget regionale o di sponsor non è disponibile e sufficiente per sostenere l’avvenimento. «Questo avvincente Campionato skyrunning è nato tre anni fa proprio da una intuizione di Milano – ha sottolinea Marino Giacometti Presidente di ISF (International Skyrunning Federation). Per noi è un brutto colpo annullare la gara di Milano nel corso della stagione: il gioco dei punteggi e degli scarti potrebbe falsare le classifiche di questa stagione».

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.