Angermund novita’, Owens sicurezza

Chi sono i medagliati della Skymarathon dei Mondiali ISF

La meteora Stian Angermund-Vik si è abbattuta sui Mondiali ISF del Buff Epic Trail, con la doppia vittoria del Vertical e della SkyMarathon. Al norvegese, come alla spagnola Maite Maiora, anche il titolo di combinata. L’atketa del team Salomon, è originario della zona di Tromso e quest’anno si era già messo in evidenza al vertical della Marathon du Mont Blanc, vinto dopo il secondo posto del 2015. per lui anche una Cross du Mont Blanc. Tom Owens, britannico, classe 1981, è una garanzia, dalle Marathon alle ultra: un secondo e un terzo posto a Zegama, un quarto ai Mondiali IAU di Annecy 2015, un quarto e un secondo al Kima, un terzo alla Ice Trail Tarentaise, una vittoria al Trail du Ventoux, E poi il bronzo ai Mondiali ISF di Chamonix, quelle che hanno preceduto l’edizione di ieri. E come dimenticare il secondo posto al Giir di Mont 2012 dietro a Castaner? Ismail Razga, che risulta tesserato per la Valetudo Skyrunning, marocchino residente a Burgos, in Spagna, è un altro osso duro. Nel suo palmarès il terzo posto al Giir di Mont 2015 e il sesto a Zegama in questa stagione. Arriva dall’atletica, dai 3.000 m fino ai 10 km su strada dove il personal best è 31h43’’.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.