Andetrail, sport e solidarieta' in Peru'

Dal 15 e il 29 agosto

Andetrail è il nome dato ad una gara di corsa sulle cime della Cordillera Blanca, in Perù, che si svolgerà tra il 15 e il 29 agosto. L’idea è nata da alcuni appassionati che hanno vissuto un’esperienza alpinistica tra le montagne andine e colpiti dalla realtà di quelle terre e affascinate dall’intervento dell’Operazione Mato Grosso, hanno scelto di portare un contributo, un segno distintivo in quelle terre. Atleti, corridori e appassionati stanno raccogliendo le adesioni di quanti vorranno raggiungere il Perù per vivere un’esperienza sportiva unica nel suo genere. Lo scopo di Andetrail consiste nella raccolta fondi per la costruzione di sei asili nelle baraccopoli della città di Chimbote, che si trova sulla costa del Pacifico.
Il percorso della gara verrà preparato grazie all’organizzazione di diversi campi di lavoro realizzati dai ragazzi provenienti dalle parrocchie limitrofe. Il ricavato del finanziamento dato a questi volontari sarà interamente destinato alla realizzazione degli asili. La passione e l’agonismo, dunque, si mescolano ad un’esperienza non solo sportiva, ma anche di vita.

UNA GARA DI TRAIL UNICA AL MONDO – Andetrail si configura come una delle corse in alta quota più alte al mondo. Lo sviluppo completo è di circa 40 km complessivi, con dislivello positivo di 3.676 metri, e un dislivello negativo di 2060 metri. Il percorso si snoda sulle pendici del Monte Huascaran, fino a toccare il punto più alto della gara a quota 4.700 metri (rifugio Huascaran). La competizione prosegue verso il massiccio montuoso del Monte Pisco, fino a concludersi nel rifugio omonimo a quota 4.670 metri.
Info: rifugi-omg.org
 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.