Allo Stedile protagonisti i giovani

E l'assoluto va a Mirko Ferrari

Brenta Team pigliatutto o quasi: tre delle quattro categorie in gara hanno visto la vittoria di giovani del Comitato Trentino. Una grande festa per lo ski-alp giovanile. Un percorso rimaneggiato ma altrettanto selettivo con i suoi 900 metri di dislivello. Gara solitaria per Mirko Ferrari seguito a ruota da Stradelli e da Nicolini che si è anche aggiudicato il primato nella categoria cadetti. Se in campo maschile c’è stata battaglia in quella femminile la dominatrice è stata Alessandra Cazzanelli che non ha avuto avversarie: la Piccagnoni è giunta al traguardo con 11 minuti di ritardo…
Se i tecnici Angeloni e Invernizzi potevano trarre  interessanti spunti dalle prestazioni dei giovani, visto il buon zoccolo duro rappresentato dai primi cinque in classifica, non hanno potuto fare altrettanto in campo femminile: un settore decisamente carente e da incrementare.
In ogni caso il Trofeo Stedile è stato confortato dalla partecipazione di più di 50 atleti: un successo che ha gratificato gli organizzatori. Particolarmente soddisfatti Carlo Zanon, Franz Nicolini e Rino Pedergnana.
Da segnalare ovviamente lo Sci Club Alta Valtellina che si è aggiudicato la classifica per club.
Appuntamento a Bormio il prossimo fine settimana sempre con le categorie giovanili.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.