Alla Stralunata si assegnano i titoli tricolore

Ad Aprica si correrà il Vertical e Staffetta

La stazione sciistica di Aprica e l’associazione sportiva Stralunata sono pronte per il doppio appuntamento tricolore che porterà sulle nevi orobiche della Valtellina il gotha dello scialpinismo italiano.
Calendario alla mano, il prossimo fine settimana verranno infatti assegnati i titoli FISI 2012 Vertical & Staffetta. Una doppia sfida per Ivano Murada e il suo staff che, in questi giorni, stanno lavorando a ritmi serrati per  regalare agli appassionati di sci e pelli di foca un fine settimana di Sport con la “S” maiuscola. 
«Dopo il forfait di Piancavallo, ci siamo subito messi a disposizione della federazione con la consapevolezza di cogliere al balzo l’occasione di proporci ad palcoscenico di altissimo livello – ha esordito lo stesso Murada -. Ovviamente avere due giorni di gare è un impegno doppio, ma l’associazione che rappresento e il paese di Aprica hanno le carte in regola per ben figurare».
Nata con il preciso intento di fare conoscere la stazione sciistica e le sue potenzialità sportive con partenze itineranti dai vari comprensori di Magnolta, Baradello e Palabione, la suggestiva notturna sondriese è cresciuta edizione dopo edizione sino ad avere un parterre di oltre 500 concorrenti: «Abbiamo toccato numeri importanti e, visto il traino del Campionato Italiano, quest’anno ci piacerebbe anche siglare il nuovo record di iscrizioni – ha continuato Murada -. Venerdì 09 marzo, con partenza alle 19, avremo tre gare in una: i primi a partire saranno gli atleti delle categorie giovanili, seguiranno i senior e subito dopo dagli amatori del raduno cronometrato. Per tutti, poco più di 700 m di dislivello con partenza da località Campetti e arrivo dinnanzi al Ristoro Chalet Baradello».
Archiviata cena e premiazioni presso il palazzetto dello sport, sabato mattina sarà la volta delle gare relay aperte sia alle categorie giovanili sia assolute: «Per questa seconda competizione ci posteremo nei pressi del lago Magnolia, vicino all’arrivo della funivia ove abbiamo delineato un tracciato tecnico e molto spettacolare. Al fine di avere anche una nutrita partecipazione di pubblico, ci siamo attivati stipulando anzitempo una convenzione con la società impianti e concordato delle risalite a costo agevolato». 
E mentre le diverse associazioni si stanno attrezzando per agghindare il paese a festa, l’Associazione Stralunata strizza l’occhio ai giovani: «Puntando sulla collaborazione del campioncino di casa Alessandro Cioccarelli organizzeremo un incontro rivolto agli alunni delle scuole medie per spiegare loro tutti i segreti di questa spettacolare disciplina – ha concluso Murada -. L’obiettivo è avvicinarli al mondo dello skialp e permettere loro di seguire le gare con una nozione di base e una maggiore competenza».

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.