Alice Gaggi da record alla K Race

Al maschile Stefano Sansi e Marco Leoni insieme sul traguardo

Alice Gaggi da record, Stefano Sansi e Marco Leoni insieme sul traguardo al K Race 2017, la gara in ricordo di Stephanie Frigerie e Pietro Piasini. Dopo il maltempo, sulla Valmasino è arrivato il sole ad accogliere i 275 partenti della quinta edizione della prova disegnata all’interno delle riserve naturali della Val di Mello e dei Bagni Masino. Ggli atleti hanno affrontato un percorso di 16,5km che in parte ricalca quello del Kima Trail Running. Pronti via e a tirare il gruppo si è messo il portacolori del Team Valtellina Marco Leoni, seguito da Mirko Bertolini e dal compagno di squadra Stefano Sansi. Con il passare dei minuti, Leoni ha preso il largo, mentre alle sue spalle Sansi superava Bertolini. Nella discesa finale, Sansi ha nuovamente aumentato, andando a riprendere l’amico avversario Marco Leoni. Visto il carattere non federale dell’evento voluto e promosso a ricordo di due amici e grandi amanti degli sport outdoor legati al mondo della montagna, hanno deciso di giungere al traguardo appaiati con il tempo di 1h10’39”. Sul terzo gradino del podio, dopo bella rimonta, si classificava Guido Rovedatti a 58” dal duo di testa. Alle loro spalle si sono piazzati nell’ordine Mirko Bertolini, Tommaso Caneva, Daniele Bertolini, Giovanni Tacchini, Francesco Della Torre, Davide Della Mina e Andrea Mazzoni.
Al femminile, la favorita della vigilia, Alice Gaggi, impostava fin da subito un ritmo difficile da tenere per le sue avversarie. L’atleta del Team Crazy/Valtellina ha chiuso con il tempo record di 1h 18’05”, ritoccando il precedente primato (che le apparteneva) di 37”. Alle sue spalle giungeva la portacolori dell’Atletica Alta Valtellina, Elisa Sortini con un distacco significativo di 5’14”, precedendo Chiara Gianola dell’As Premana che concludeva al terzo posto. Alle loro spalle quarta Elena Peracca e quinta Cinzia D’Ascenzio.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.