29 dicembre, a Selvino va in scena Highlander SkiUp

La gara di sola salita con formula spettacolare inventata da Eros Grazioli

Appuntamento giovedì 29 dicembre a partire dalle 18.30, sul pendio del Monte Purito, nell’altopiano di Selvino Aviatico (BG), con la nuova creatura di Eros Grazioli, preparatore atletico di skialper e skyrunner che i lettori di Skialper conoscono bene. Al via la tappa zero dell’Highlander SkiUp: una nuova, originale quanto spettacolare gara di skialp. Come il nome stesso della competizione lascia intuire, l’Highlander SkiUp si svilupperà solo in salita e attraverso un meccanismo di eliminazione diretta.

IL FORMAT – Si comincia con una fase di qualifica a tempo (verranno considerati i due migliori tempi su tre), continuando poi con una serie di run ad eliminazione diretta da viversi sulla pista del Monte Purito: un campo gara lungo 250 metri, con uno dislivello positivo di 80 metri. Partendo dal presupposto che l’Highlander SkiUp ricalchi solo una minima parte del ben più completo e impegnativo scialpinismo tradizionale, resta il fatto che una simile competizione rappresenta un’occasione di visibilità e di spettacolo, altrimenti impossibile per la disciplina, visto il tradizionale campo di gioco fatto di vette e cime imbiancate. Un’idea per il format olimpico? Eros Grazioli, nella sua pluriennale esperienza di allenatore è ben consapevole che solo pochi atleti possono vincere una gara di coppa del mondo, sebbene poi sia l’identica fatica a caratterizzare gli allenamenti di ogni skialper. Considerazioni queste che stanno alla base di un format dove campioni e amatori potranno darsi battaglia e dove la vittoria non sarà affatto scontata perché Highlander Skiup è una gara di ripetute, in cui conta concentrazione, strategia, ma anche tanto tanto cuore! L’edizione zero, confezionata da Spiagames Outdoor Agency, è organizzata in collaborazione con Selvino Sport e il Comune di Selvino. Un montepremi di 3.000 euro farà felici non solo i due highlander maschile e femminile, ma tanti partecipanti grazie ai premi a estrazione. RedBull animerà con il proprio RedBull Sugga la manifestazione e Skialper ha scelto di essere media partner di questa edizione zero che accoglierà al massimo 90 atleti maschili e 60 femminili. Le iscrizioni sono già aperte sul sito www.highlanderskiup.it

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.