1 settembre: torna la Maga Skymarathon

In Val Serina attesi i migliori runner italiani

Fervono i preparativi per allestire in Val Serina la sesta edizione della Maga Skymarathon.
Partendo da Zorzone (BG) i corridori del cielo dovranno affrontare un tracciato di 40 chilometri e 3000 metri di dislivello positivo andando a toccare le vette di Menna, Arera, Grem e Alben prima di giungere al traguardo di Serina.
Previsto anche un percorso breve sulla distanza di 25 chilometri con 1500 metri di dislivello positivo.  

LA PRIMA VOLTA DI CAROLINA –
Fra i partecipanti alla gara di domenica 1 settembre spicca il nome della beniamina di casa, Carolina Tiraboschi, residente a Serina. Nel 2006 decise di cimentarsi nella corsa in montagna, esordendo proprio in questa competizione: «La Maga è stata la mia prima gara di skyrunnig – racconta Carolina Tiraboschi, runner e sciatrice con un passato nella nazionale di biathlon – era luglio del 2006, arrivai seconda dietro a Emanuela Brizio, un risultato che mi lasciò molto soddisfatta».
Dal 2006 ad oggi non si è mai fermata e fra le tante gare vinte figura proprio la Maga Skymarathon del 2009.  

GARA DI CASA –
L’ex azzurra di biathlon conosce alla perfezione l’intero tracciato: «È un percorso suggestivo dall’inizio alla fine, ma la parte che più mi emoziona è quella che attraversa le creste del Menna e passa sul Sentiero dei Fiori in Arera: questa è la mia zona, dove salivo ad allenarmi con gli sci quando avevo 18 anni. E poi la mia casa paterna è situata proprio ai piedi di queste montagne, dove ho trascorso la mia infanzia».   

UNA VERA SKYMARATHON –
La Maga è una competizione che ogni atleta del cielo dovrebbe provare almeno una volta: «Personalmente considero questa gara una vera skyrace – afferma l’atleta di Serina – perché si svolge in quota, su un tracciato tecnico, con passaggi alpinistici sulle creste. Non lascia respiro, è dura fino al traguardo. Solo il Trofeo Kima può essere considerato più difficile della Maga Skymarathon».  

ISCRIZIONI APERTE –
Le iscrizioni si possono effettuare andando sul sito ufficiale dell’evento (www.magaskymarathon.it). Il pacco gara comprende due capi di abbigliamento tecnico-sportivo firmati “4810” (main sponsor della manifestazione): una maglia intima adatta alle condizioni più estreme (per gli iscritti alla lunga) e una t-shirt tecnica con protezione dai raggi UVA (per i partecipanti alla mezza).
Gli organizzatori consigliano di affrettarsi: le magliette sono garantite ai primi 100 iscritti alla skymarathon e ai primi 150 della skyrace.    

INFO –
www.magaskymarathon.it  

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.