Valtellina Wine Trail, si alza il sipario

A Sondrio la presentazione della manifestazione

Tempo di presentazione per Valtellina Wine Trail: siamo alla quinta edizione della manifestazione ideata e voluta da Marco De Gasperi, Emanuele Manzi, Fabio Cometti, Michele Rigamonti, Francesco Lapsus e Giorgio Bianchi, in programma il primo week end di novembre. Nella Sala dei Balli a palazzo Sertoli a Sondrio illustrato il programma 2017. Format vincente non si cambia. Tre le gare previste, marathon da 42 km con start da Tirano, half marathon da 21 con partenza da Chiuro e 12k che prenderà il via da Castione Andevenno, con un punto comune l’arrivo in piazza Garibaldi a Sondrio, cuore del Valtellina Wine Trai. Tre differenti tracciati, un unico comune denominatore: la Valtellina e le sue eccellenze enogastronomiche. Tra i filari e le cantine più prestigiose del comprensorio sondriese, sabato 4 novembre, sfileranno 2000 runner a rappresentanza di 26 nazioni. Numeri che confermano il Valtellina Wine Trail come l’evento podistico più partecipato e internazionale della provincia incastonata al centro delle Alpi.

PROGRAMMA – Sport, promozione del territorio, vino e cultura andranno a braccetto con una serie di eventi collaterali legati da un unico fil rouge: la montagna. Il programma, ancora più ricco e strutturato, prevede una prima serata mercoledì 1 novembre a Tirano. Una full immersion di immagini mozzafiato e forti emozioni con gli scatti del fotografo paesaggista-alpinista Giacomo Meneghello. L’evento ‘Ciò che il cuore non sogna, l’occhio non vede’ fa parte  di un progetto di incontri a tema, denominato ‘Cuori di Montagna’. Venerdì 3 a Sondrio, in collaborazione con il CAI, spazio alle avventure alpinistiche di Matteo De Zaiacomo. Per gli appassionati delle ascese in verticale, racconti autentici di un alpinismo moderno sulle più imponenti e spettacolari pareti.  Sempre venerdì si accenderanno anche i riflettori sul brand village in piazza Garibaldi, occasione per vedere in anteprima le novità che le aziende di settore hanno in serbo per il 2018. Se alle 18 è previsto il briefing, sabato spazio alle gare con il transfer degli atleti, le corse e un post race memorabile.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.