Valtartano Ski Alp, definiti i percorsi

Una spruzzata di neve sul Campionato Italiano Giovanile

L’edizione 45 della Valtartano Ski Alp, valida come prova unica di Campionato Italiano Giovani di Scialpinismo, entra nel vivo. 160 i ragazzi iscritti che si sfideranno domenica in Valmalenco per il Titolo Tricolore 2017 di Scialpinismo Classic. Dopo la ricognizione di questa mattina dei ragazzi dello Sci Club Valtartano, sotto gli ordini del responsabile di percorso, la Guida alpina Davide Spini, è stato definito il tracciato di gara. Nella notte, come previsto, è arrivata la tanto attesa “polvere bianca”, alle pendici del Pizzo Scalino. Sono infatti arrivati circa 10 centimetri a ricoprire i pendii dell’alpe Campagneda. Sono stati quindi scelti tre diversi tracciati, così suddivisi: Cadette Femminili, Junior Femminili e Cadetti Maschili con dislivello positivo di 800 m, su cinque salite e quattro discese; Junior Maschili con dislivello positivo di 1.110 metri, su cinque salite e quattro discese ed Espoir Femminili e Maschili con dislivello positivo di 1.410 metri su sei salite e cinque discese. Per quanto riguarda invece il materiale obbligatorio per ogni atleta in gara, oltre a quello minimo obbligatorio da regolamento FISI, potranno essere richiesti in aggiunta ramponi e capo termico manica lunga in base alle condizioni nivo-meteo. Da quest’anno è obbligatorio l’Artva a tre antenne.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.