Epic Ski Tour: Lenzi e De Silvestro ok sul Cermis

Nella prima tappa secondo posto per Maguet e Nicolini

Sulle rampe del Cermis è partito il La Sportiva Epic Ski Tour. Prova in notturna con pista in perfette condizioni e un po’ di neve fresca scesa in giornata a coprire quella programmata. Solo qualche raffica di vento in quota ha reso più impegnativa la prova. il break decisivo sulla seconda salita, quella con la pendenza maggiore. Damiano Lenzi riesce ad allungare, cambia per primo e in discesa nessuno lo raggiunge. Primo sul traguardo con il tempo di 34’09”. Nella lotta per il secondo posto riesce a spuntarla Nadir Maguet in 34’35”, mentre per il terzo posto soluzione allo sprint. Martin Stofner passa terzo in vetta, Matteo Eydallin si avvicina in discesa e dopo l’ultimo cambio è sprint tra i due nei 200 metri finali in salita. Stofner terzo ed Eydallin quarto, con il tempo di 34’58”. Quinto William Boffelli in 35’38”, sesto Pietro Lanfranchi in 35’40”, settimo Nejc Kuhar in 35’43”, ottavo Thomas Trettel in 35’45”, nono Patrick Facchini in 36’12”, decimo Alex Oberbacher in 36’26”.

DONNE – Nella gara femminile detta legge Alba De Silvestro che prende subito il comando della gara e arriva in solitaria in 42’31”. Per la portacolori del CS Esercito la EPIC, però, finisce qui visto che domenica sarà impegnata nei campionati giovanili.
Al secondo posto si piazza Elena Nicolini. In discesa viene superata da Margit Zulian che però pasticcia con una pelle nell’ultimo cambio e viene battuta dalla portacolori del Brenta Team. 43’40” il crono della Nicolini, 43’46” quello della Zulian. Quarta Dimitra Theocharis in 45’10”, quinta la slovena Karmen Klancnik in 45’37”, sesta Corinna Ghirardi in 47’35”, settima Manuela Hartl in 49’29”, ottava la svizzera Marlen Knutti in 50’47”, nona Elisa Kaslatter in 52’31”, decima la svedese Anna Nauwelaerts De Age in 52’40”, con undicesima Tamara Lunger in 53’05”.
 
 

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.