Valanga a Ceresole Reale

Travolto Valerio Bertoglio, guida e guardaparco

Oggi verso le 12 Valerio Bertoglio è stato travolto da una valanga di lastroni nei canali detti dell’Ingegnere che scendono verso i Chiapili dalla Crubià.
La dinamica non è ancora chiara ma è probabile che sia stato lui stesso a determinare lo stacco. Una valanga dal fronte di 200 metri per una lunghezza di più di 300 metri nella quale il guardaparco è stato trascinato anche attraverso salti di roccia e tratti di bosco.
«Un miracolo che sia ancora vivo.» Sostiene Andrea Basolo che è subito accorso con le pelli in compagnia di Raffaella Miravalle, collega del Bertoglio, e che sono giunti per primi a prestare soccorso all’amico.
E’ poi giunto l’elicottero del 118 e sono state prestate le prime cure al travolto prima di trasferirlo al CTO di Torino.
Sempre secondo Basolo potrebbe trattarsi di pluritraumi e fratture, ad una prima analisi non sarebbe parso in pericolo di vita. Aspettiamo comunque di avere notizie più precise in serata.
Valerio Bertoglio è certamente un grande esperto di queste zone dove vive e lavora ogni giorno come guardaparco del Gran Paradiso. Se poi si pensa che settimanalmente opera i rilevamenti per l’Aineva poco lontano dalla zona dello stacco dobbiamo proprio pensare ad una tragica fatalità o a una grande imprudenza.
Speriamo che presto ci racconti personalmente la dinamica dell’incidente.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.