Tutto pronto per la Devero Ski Alp

Domenica appuntamento all'Alpe Devero per la gara a coppie

La terza tappa dell’International Ski Tour, campionato italo – svizzero di scialpinismo, è alle porte: domenica 27 gennaio alle 9:30 prenderà il via davanti all’ex albergo Cervandone, all’Alpe Devero, la Devero Ski Alp – Memorial Merelli.

Si tratterà di una gara a coppie (tranne che per gli under 18 che saranno impegnati in una individuale su percorso accorciato), come nella tradizione del Devero, ma non più a staffetta. 1.450 metri di dislivello positivo per due salite e due discese. Intanto, mentre scarseggiano i fiocchi dal cielo, fioccano invece le iscrizioni (a lunedì 21 gennaio sono già 30 le coppie pre-iscritte on line), con team che lasciano presagire sfide molto avvincenti per la classifica generale.

Percorso

La partenza è collocata di fronte all’ex albergo Cervandone (1.630 m). L’itinerario prevede due salite (bandierine verdi) e due discese (bandierine rosse). La prima salita assomma 750 metri di dislivello positivo, la seconda 700 metri per un dislivello positivo totale di 1.450 metri.

I concorrenti inizieranno, pelli sotto gli sci, la prima salita percorrendo la piana dell’Alpe Devero verso la frazione Canton, sfilando dapprima a destra della Casa Vacanze La Rossa, poi piegando a sinistra sulla pista di servizio battuta (non quella utilizzata dai bob) che sale verso Crampiolo. Si abbandona la pista in direzione di Campello (1.718 m) e si prosegue verso i Piani della Rossa passando nei pressi della catena del sentiero estivo dove, probabilmente (ma verrà comunicato nel briefing pre-gara in base alle condizioni), si dovranno togliere gli sci per una decina di metri, prima di proseguire fino ai Piani della Rossa (2.051 m) con delle inversioni. Giunti ai piani della Rossa si svolta a destra e, sempre con inversioni, si sale in direzione del Pizzo Stange (la salita starà leggermente a destra) fino a quota 2.350 m. A questo punto, tolte le pelli e impostato l’assetto da discesa, si raggiungono nuovamente i Piani della Rossa. Cambio pelli e inizio della seconda salita (per i giovani under 18 invece la discesa prosegue in direzione dell’Alpe Devero seguendo le bandierine rosse). La seconda salita è collocata sull’itinerario classico del Pizzo Bandiera e sale nella morena glaciale di destra. Il cambio pelli è collocato a quota 2.700 metri, all’inizio del pendio finale del Bandiera. La discesa, guardando l’anfiteatro del Ghiacciaio della Rossa, corre a sinistra della valletta morenica di salita. Giunti ai Piani dell Rossa, i concorrenti proseguono fino all’Alpe Devero e concludono la loro prova davanti all’ex albergo Cervandone.

Materiali obbligatori
Fra i materiali obbligatori Artva, pala, sonda, casco, telo termico, doppio strato sia per la parte superiore che per quella inferiore, zainetto. Le prime 5 coppie maschili e le prime tre femminili saranno sottoposte a controllo obbligatorio. Poi controlli a sorteggio.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.