Trofeo Marmotta in avvicinamento

Percorsi confermati nel Parco dello Stelvio e in Val Martello

Scialpinisti pronti all’appuntamento con la Val Martello. Mancano una decina di giorni al Trofeo Marmotta – Marmotta Trophy ,e la vallata altoatesina nel cuore del Parco Nazionale dello Stelvio si presenta con l’abito bianco per domenica 30 marzo, quando prenderà il via la settima edizione della nota ski alp.

I TRACCIATI SONO CONFERMATI –
Gli ultimi sopralluoghi da parte degli organizzatori hanno portato alla conferma in toto dei tracciati di gara già visti due anni fa, quando qui transitò la Coppa del Mondo. Vale a dire la doppia proposta: 1.750 metri positivi per la categoria Senior maschile (15 km lo sviluppo), e  1.280 metri positivi per la femminile e gli junior (10,5 km lo sviluppo). È prevista anche una variante per i Cadetti, che conta meno di 1.000 metri di dislivello per una lunghezza totale di 7,5 km.

Dopo lo start dall’ex Hotel Paradiso i concorrenti procedono in alta quota lungo un saliscendi alla corte delle cime dell’Ortles-Cevedale, con transiti nei pressi dei rifugi Nino Corsi e Martello, quest’ultimo a 2610 metri di quota. Il tracciato più impegnativo legge quattro frammenti in salita, tre in discesa e due in assetto alpinistico, copione che non cambia sul percorso più breve, dove però, come visto, i chilometri e il dislivello risultano ridimensionati.

ISCRIZIONI A QUOTE BLOCCATE FINO AL 26 –
Il 7° Trofeo Marmotta è organizzato dall’esperto team dell’ASV Martell che ha deciso di mantenere le iscrizioni bloccate a 40 euro fino al 26 marzo per Senior e Master, e a 20 euro per gli Junior, comprensivi di pranzo e un pacco gara con materiali del valore di circa 60 euro.

LA VALLE DELLE FRAGOLE –
La Val Martello è una laterale della Val Venosta ed è tra le mete più ambite dagli amanti della montagna sia d’inverno che d’estate, quando le escursioni tra rifugi, prati di fondovalle, vette glaciali e laghi color smeraldo lasciano semplicemente a bocca aperta. Assai rinomata in ambito locale ma non solamente, è la coltivazione delle fragole che grazie ad un’agricoltura rispettosa e 100% green praticata dai contadini del posto porta la Val Martello ad essere soprannominata ‘valle delle fragole’, con l’omonima festa ad inizio estate – ultimo week-end di giugno – che gli amanti di questo frutto e della montagna non possono lasciarsi sfuggire.  La Val Martello è solcata dal rio Plima che dal Gruppo del Cevedale – massiccio che sale fino a quasi 4000 metri – scende a valle lambendo i caratteristici centri abitati con gli antichi masi contadini ad accompagnare il panorama unico.

INFO –
Sul sito www.marmotta-trophy.it si possono rintracciare le ultime informazioni sul Trofeo Marmotta 2014, gara quest’anno inserita anche nelle serie internazionali ISMF.

WEBSITE – www.marmotta-trophy.it  

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.