Trofeo Agisko-Appennino Trail Cup, tempo di premiazioni

Ancora primi Gianluca Cola e Lara Mustat. Che volano alle Canarie

Gianluca Cola e Lara Mustat, compagni di squadra e nella vita, si sono aggiudicati per il secondo anno consecutivo il Trofeo Agisko-Appennino Trail Cup ed il suo prestigioso premio in palio: due biglietti aereo ed una settimana in hotel a Las Palmas nelle Canarie, compreso l’iscrizione alla Transgrancanaria.
Il circuito si è aperto aperto il 1° marzo con l’Eridano Adventure a Casalmaggiore, è proseguito con il Winter Trail dei Castelli a Langhirano, l’Ultra Trail del Mugello in Toscana, la Quadrifoglio Ultra Trail a Borgotaro, l’Ecomaratona delle Aquile a Corniglio, Cima Tauffi Trail a Fanano, il Vertical K e la Skyrace del Gran Sasso in Abruzzo, il Vertical K ed il Gigante Skyrace a Febbio, il Trail della Castagna a Vezzolacca, il Summer Trail del Prosciutto a Sala Baganza e si è concluso l’ 11 ottobre con la Tartufo Trail Ultra Skymarathon a Calestano.
Quasi duemila atleti, provenienti da tutta Italia, si sono confrontati sulle tredici gare, con un numero crescente di atleti stranieri.
Ad aggiudicarsi il ricco montepremi, ed a salire sul secondo gradino del podio, dopo Cola e la Mustat, sono stati Tomaso Mazzoli e Francesca Bertolini che hanno vinto un weekend per due persone in hotel e l’iscrizione alla Tuscany Crossing in Val d’Orcia. Terzo posto ed un weekend per due persone con iscrizione al Trail degli Eroi di Semonzo sul Grappa per Massimiliano Donati e Giulia Bertoletti, neo-campionessa italiana Ultra Skymarathon Under 23.
Oltre ad una classifica di merito, il Trofeo Agisko-Appennino Trail Cup prevedeva anche una classifica per gli atleti che maggiormente si sono impegnati nell’intero circuito, con una premiazione riservata ai primi quindici e con un primo premio di assoluto interesse: iscrizione alla Lavaredo Ultra Trail e weekend per due persone in hotel a Cortina. Ad aggiudicarsi questa speciale classifica Donatello Malatacca che si è imposto per pochi punti su Pietro Ferrarini e Marco Barbarini.
Alle premiazioni alla Rocca Sanvitale di Sala Baganza, due ospiti d’eccezione: Franco Collè e l’ultra maratoneta Stefano Gregoretti.
 

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.