Tris di scarponi Movement

Tre inediti modelli destinati al freeride mountaineering

Dopo un lungo periodo di sviluppo e test, la Casa svizzera propone tre inediti scarponi (realizzati in Italia) per la prossima stagione invernale. Prodotti destinati al freeride mountaineering, quindi a salite di medio dislivello seguite da lunghe discese. Nel dettaglio, Antidote Free Touring 3 è il modello dalla maggiore vocazione scialpinistica in quanto dotato di 3 ganci, escursione del gambetto di 45°, predisposizione per gli attacchini, commutazione ski/walk mediante una classica levetta posteriore e scarpetta termoformabile realizzata dallo specialista canadese Intuition. Lo schema costruttivo in 3 pezzi (scafo, gambetto e linguettone) s’abbina a una fascia in velcro da 40 mm al vertice della tibia. La leva in corrispondenza del collo del piede è del tipo a cricchetto, mentre la suola a doppia densità dell’italiana Skywalk è intercambiabile (sci alpino oppure ski-alp). Il peso si attesta a 1.840 g (taglia 27,0 MP). Antidote Free Touring 3 è affiancato da Antidote Free Power 4 e Antidote Free Power 4 Wrap. Questi ultimi caratterizzati da 4 ganci, peso rispettivamente di 1.950 e 1.990 g e indice di flex superiore al ‘fratello’ Free Touring 3, a testimonianza di una maggiore rigidità delle plastiche.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.