Tre Rifugi Val Pellice

Venerdi' prossimo la conferenza stampa di presentazione

Si svolgerà venerdì prossimo 27 aprile la conferenza stampa di presentazione dell’Ultra Trail Tre Rifugi Val Pellice, giunta ormai alla sua trentasettesima edizione.
La conferenza si terrà a partire dalle ore 18 fino alle ore 21 presso il Teatro del Lavoro situato in via Chiappero 12 a Pinerolo.
Campioni del presente e del passato, oltre agli organizzatori della manifestazione saranno presenti alla conferenza stampa che, considerando le importanti novità che interesseranno l’edizione 2012 della gara (in calendario per il 15 luglio prossimo), si preannuncia davvero interessante.

La Tre Rifugi Val Pellice, nata nel 1972, quando ancora la specialità era denominata Marcia Alpina ed a praticarla erano soprattutto scialpinisti e fondisti in allenamento estivo, ha
proposto per prima e per molti anni in solitudine i percorsi di resistenza su lunghe distanze e consistenti dislivelli. Il campo di gara sono le montagne dell’alta Val Pellice dove insistono i principali tre rifugi a gestione Cai Uget Valpellice, che sono il simbolo della manifestazione sportiva. Le evoluzioni tecniche della specialità hanno poi determinato il passaggio alla
Corsa in Montagna mantenendo inalterato il percorso originale.

Nel 2009 le prime novità di rilievo per consentire alla regina delle corse in montagna
di adeguarsi alle nuove caratteristiche tecniche di una disciplina che sta vivendo
un momento di forte evoluzione: la formula della Sky Marathon e della Sky Race con passaggio nel confinante territorio francese ha caratterizzato le edizioni dal 2009 al 2011.

Il crescente successo qualitativo e quantitativo di partecipazione riscontrato nelle ultime edizioni ha reso necessario ripensare al progetto organizzativo con l’obiettivo di offrire ai partecipanti la
possibilità di scoprire ulteriori scenari delle montagne dell’alta valle e, nel contempo, di facilitare il più possibile la partecipazione superando i problemi logistici che, specie nelle edizioni più affollate, possono rappresentare un limite alla partecipazione stessa.

E’ così si è arrivati a ridefinire, con rilevanti elementi di novità, l’edizione 2012:
– la formula ‘Trail’ che consente ai partecipanti di ammirare su due tracciati rispettivamente di 50 e di 30 Km angoli inesplorati (dagli atleti) della valle ospitante senza tralasciare i classici tre rifugi che dal 1972 caratterizzano la manifestazione e soprattutto la logistica;
– partenze ed arrivi nel centro abitato di Bobbio Pellice facilitano la partecipazione degli appassionati, rendono più agevole il compito agli organizzatori e coinvolgono l’intera comunità bobbiese che sta preparando l’evento allestendo un corposo calendario di iniziative di contorno;
– distanze e dislivelli ancora da affinare ma indicativamente: Trail di Km 28 con dislivello positivo di 1900 metri; Ultra Trail di Km 48 con dislivello positivo di 3500 metri.

Dopo la conferenza stampa di venerdì sapremo fornirvi maggiori indicazioni.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.