Transcavallo, tutto confermato

Quattro le gare in programma, due di Coppa del Mondo

Questo pazzo inverno ha regalato delle notti insonni ai membri del comitato organizzatore della Transcavallo, quattro gare in un weekend, due delle quali valevoli per il circuito della Coppa del Mondo non sono cosa da poco. Con questa ultima perturbazione e con l’annuncio di intense nevicate nei prossimi giorni Diego Svalduz e il suo comitato possono tirare un sospiro di sollievo.
«Alzare gli occhi al cielo – ha detto Diego Svalduz – e vedere le nostre montagne innevate ci riempie il cuore di gioia. Tutto il lavoro di questi mesi si sarebbe perso perché se non fosse arrivata le neve il passo successivo sarebbe stato l’annullamento delle prove di Coppa del Mondo e lo slittamento a fine aprile della Transcavallo aperta a tutti». «Questi ultimi giorni saranno frenetici – ha concluso Diego Svaduz – ma in adesso non ci spaventa più nulla».
«Questa perturbazione – ha raccontato Vittorio Romor, responsabile tecnico della Transcavallo – ha portato sul tracciato della gara circa 30 centimetri a 1500 metri di quota, mentre a 1800 metri di quota ci sono 50 centimetri già ben assestati. Non abbiamo molta neve in zona partenza e arrivo, ma confido che già da mercoledì mattina la situazione possa migliorare». « Anche a Piancavallo – ha concluso Romor – la situazione sta evolvendo nel migliore dei modi, nei prossimi giorni faremo un ulteriore sopralluogo per definire gli ultimi aspetti con Enzo Sima, responsabile del polo sciistico e consigliere federale della Fisi».
PROGRAMMA – La Transcavallo e le prove di Coppa del Mondo saranno presentate ufficialmente giovedì 11 febbraio alle ore 18 nel negozio Sorelle Ramonda presso il Centro Commerciale Mega di Belluno.
Il programma del weekend che si aprirà giovedì 18 febbraio con la consegna dei pettorali agli atleti di Coppa del Mondo sarà intenso e spettacolare. La prova individual partirà alle 9 di venerdì 19 febbraio a Pian Grant – Col Indes a pochi chilometri da Tambre. La sprint race che sarà allestita nella Ski Area di Piancavallo aprirà i cancelletti delle qualificazioni appena dopo mezzogiorno. Le finali si disputeranno verso le ore 15:30. Entrambe le prove saranno quelle che nel 2017 assegneranno le medaglie iridate dei Campionati del Mondo.
La 33esima Transcavallo alzerà il sipario con la prima tappa in programma alle ore 8.15 di sabato 20 febbraio a Tambre (Pian Grant-Col Indes). Gli atleti FISI correranno sullo stesso percorso della World Cup del giorno precedente. Sabato si disputerà anche la gara riservata alle categorie giovanili. Domenica mattina gran finale a Col Indes per la tappa che chiuderà ufficialmente il weekend di Coppa del Mondo.
Per quanto riguarda le iscrizioni per la 33esima Transcavallo rimarranno aperte sino a lunedì 15 febbraio allo scadere della mezzanotte: info su www.transcavallo.it.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.