Torna il weekend piu' vulcanico della stagione

Il 24 e il 25 febbraio si scia sull'Etna per la Coppa del Mondo

Quando manca poco meno di un mese all’Internazionale dell’Etna i telefoni della segreteria operativa della seconda tappa della Coppa del Mondo ISMF continuano a squillare. Atleti, tecnici federali, appassionati e giornalisti si informano sulle condizioni nevose del vulcano che saranno teatro delle prove Vertical e Individual Race in programma il 25 e il 26 febbraio.
In questo momento l’Etna è ricoperto da un buon strato di neve, ma i ragazzi dello Sci Club Sud Est Ski Team Aetna sono sicuri che nevicherà ancora.
La quinta edizione dell’Internazionale dell’Etna sarà anche l’occasione per presentare ufficialmente la nuova mascotte della gara "Fiammetna". Un piccolo zampillo di lava portafortuna uscito dall’ultima eruzione del vulcano.
La gara di sola salita, in programma venerdì 24 febbraio avrà un dislivello totale positivo di 750 metri. La competizione partirà alla base dei Crateri Silvestri a quota 1890 metri per salire sino alla Montagnola a quota 2640 metri. Nella parte alta del tracciato gli atleti dovranno affrontare un tratto a piedi con gli sci nello zaino.
La gara individuale, in programma il giorno seguente, avrà un dislivello totale positivo di 1320 metri diluito in tre salite. La prima salita porterà gli atleti al cambio d’assetto al Colle Girolamo a quota 2574 passando per il Rifugio Piccolo. La partenza della gara sarà sempre alla base dei Crateri Silvestri. Dopo la discesa di 454 metri si riprenderà a salire lungo la traccia della Vertical sino alla Montagnola. La successiva discesa porterà i concorrenti alla base dei Crateri Silvestri, dove inizierà l’ultima breve salita prima di ridiscendere verso il traguardo.
Il programma della seconda prova di Coppa del Mondo inizierà mercoledì 22 febbraio con l’arrivo delle prime delegazioni e con l’apertura dell’ufficio gara.
Giovedì mattina le delegazioni ospiti a Nicolosi potranno raggiungere il Rifugio Sapienza per effettuare il sopralluogo dei tracciati di gara. Alle ore 17.30 nel Centro Congressi di Nicolosi ci sarà il briefing tecnico per gli atleti con le ultime novità riguardo ai percorsi.
Dopo il briefing il programma alle ore 17.30, si entrerà nel vivo della festa con con la sfilata delle nazionali presenti in Sicilia.
Le gare del venerdì mattina partiranno alle ore 10 dai Crateri Silvestri. Il giorno seguente l’Individual Race partirà alle ore 9 in punto, le premiazioni sul campo dei vincitori si effettueranno subito dopo l’arrivo dei terzi classificati.
Un altro appuntamento al quale non si potrà mancare è la festa di chiusura della seconda prova di Coppa del Mondo che inizierà terminate le premiazioni ufficiali.

Tutte le informazioni su http://www.scsudest.com/  

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.