Staffette tutte d'oro

Gran finale ad Andorra per gli azzurri

Ultima giornata di gare ai Campionati del Mondo di Andorra. E l’Italia fa il pieno con tre medaglie d’oro nelle staffette.

Nei Giovani la prima medaglia d’oro con Alessandra Cazzanelli, Stefano Stradelli e Robert Antonioli. Due salite e due discese, molte inversioni la prima e tratto a piedi nella seconda: con un tempo di 39.57 gli azzurrini hanno battuto Svizzera e Francia.

Oro anche nella gara femminile, ‘firmato’ da Francesca Martinelli, Silvia Rocca e Roberta Pedranzini: con il tempo di 40.38 hanno avuto la meglio sulle svizzere, 41.50, e sulle austriache, 43.10. Grande prova di Mireja Mirò che da ultima frazionista ha portato la Spagna da sesta a quarta; quinta la Francia con una Roux che fa segnare il miglior tempo di frazione con 12.49.

In campo maschile infine grande sfida fra le nazioni leader nello ski-alp: l’Italia schierava Lenzi, Reichegger, Holzknecht e Brunod, la Svizzera ha messo in campo Troillet, Anthamatten, Ecoeur e Bruchet, la Francia Gachet, Bon Mardion, Perrier e Blanc. Tutti pezzi da novanta. Nonostante il grande attacco della Svizzera, gli azzurri riescono a rintuzzare il distacco iniziale e al terzo cambio ‘Holz’ passa in testa per consegnare il testimone a Dennis Brunod che chiude in bellezza questa giornata trionfale per i colori azzurri.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.