Squadra ski-alp del Piemonte

I «bogia nen» iniziano a muoversi: primo raduno a Ceresole

Tre giorni per fare conoscenza: questo lo scopo del raduno di Ceresole Reale nel quale i tecnici Basolo e Canova hanno potuto conoscere alcuni degli atleti che faranno forse parte della squadra dell’Aoc. Un raduno senza sci volto a fare le presentazioni e conoscere le attitudini e le qualità dei ragazzi convenuti.
Il tutto si sta svolgendo nelle strutture del Rifugio Mila, la pista di fondo non ancora innevata è ottimo terreno per le prove attitudinali e valutative degli atleti.
Presenti il medico sportivo che seguirà la squadra, dottor Biolé, il responsabile Ghiazza e il consigliere Colombo e il coordinatore Chiera.
Per ora si è lavorato con sei ragazzi, qualcuno era assente giustificato e certamente la squadra dovrebbe essere molto più numerosa. Una corsetta al mattino, proiezioni di dvd sulle più belle gare e test di Cooper intorno al lago sfruttando le tacche chilometrate usate dai fondisti.
Tutto ok: l’entusiasmo non manca e Andrea Basolo ci sembra soddisfatto per questo suo nuovo incarico. Ne seguiranno altri sulla nve ai quali parteciperanno nuovi aspiranti ski-alper del Piemonte. Questa volta siamo partiti anche noi.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.