Sorriso Jongens all’Adamello Ultra Trail

L’olandese vince la 180 km femminile, Melzani la 80 km

Finale a sorpresa nella gara in rosa dell’Adamello Ultra Trail. Saldamente al comando per tre quarti di gara, la lombarda Cristina Tasselli ha dovuto fare i conti con dei problemi fisici e si è vista sopravanzare dall’olandese Willemijn Jongens e dalla ligure Gabriella Lavezzo. Al traguardo di Vezza, Jongens ha vinto in 46h51’55”, seconda piazza per la Lavezzo in 47h07’40”, terza e provata la Tasselli in 49h12’23”.        

80 KM – Distanze differenti, ma sempre grande spettacolo anche per l’Adamello Trail da 80 km (5.700 m D+), stravinto dal bresciano Dino Melzani in 10h57’05". Per il forte runner di Bagolino una fuga cominciata a Ponte e conclusasi a Vezza. Mai un’indecisione, mai un tentennamento, ma solo la voglia di rifarsi su un tracciato che in passato gli ha giocato brutti scherzi. Sul podio anche Gaetano Carcano – 12h40’35"- e Michele Fantoli 12h51’41". Un piazzamento nei cinque se lo sono ritagliati con merito anche Marco Bagiotti e Marco Franzini. Al femminile vittoria di Moira Guerini in 14h25’02” su Isabella Lucchini 14h29’17” e Laura Gotti 15h15’34”. Molto bene anche Sara Baratto e Nicoletta Passuello rispettivamente quarta e quinta.  I 202 di questa seconda prova sono partiti alle 9 di sabato mattina da piazza XXVII settembre a Ponte di Legno.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.