Skid Alp day, archiviata la prima prova di Misurina

Domani si replica in Val Comelico

Le giovani leve dello scialpinismo stanno crescendo, attenti skialper, siete stati avvisati.
In un inverno che poco ci fa sorridere, durante una giornata che per qualche ora ci fa credere di aver scelto lo sport giusto, sono i ragazzi dello Skid Alp day che ci ricordano che lo scialpinismo è anche divertimento.
E’ divertimento stare ad ascoltare le spiegazioni per l’uso dell’Artva sotto una fitta nevicata, è divertimento provare per la prima volta a camminare sulla neve senza scivolare indietro, è semplicemente divertimento giocare con la neve!
Questa mattina a Misurina guardando questi ragazzi non si poteva fare a meno di sorridere, una situazione quasi irreale, goffa, con dei nanetti alti poco meno della metà di uno sci che per la prima volta provavano a invertire la direzione della salita. 
Proviamo a pensare se qualcuno di noi di avvicinasse a uno sport con questi presupposti, impossibile! Siamo troppo fieri e orgogliosi. Invece i bambini, eccoli là, tranquilli come se nulla fosse perché è tutto troppo “fico!”
Domani si replica in Val Comelico, lo Spiquy Team, a causa della poca neve ha deciso di spostare il quartier generale della manifestazione. Alle 8.30 il ritrovo sarà al Parco J di Santo Stefano di Cadore e non più a San Leonardo di Candide.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.