Skialpdeiparchi, due giorni al Terminillo

Il circuito si chiude il prossimo fine settimana a Campo Imperatore

295

Tanta neve, sole e clima ideale sul Terminillo per una due giorni dello Skialpdeiparchi: ‘Terminillo by Night trofeo Mico memorial Gabriele Formichetti’ e ‘Scialpinista del Terminillo trofeo Millet memorial Alberto Bianchetti’ le due manifestazioni che si sono svolte sulla montagna reatina.
La prima prova è stata una gara breve ma intensa: vittoria di Armando Coccia in 8’32”, che ha preceduto Angelo Martorelli in 8’45” e Raffaele Adiutori in 9’00”. Al femminile s’impone la padrona di casa Raffaella Tempesta in 10’04”, davanti a Giovanna Galeota in 13’10”, e Francesca Ciaccia in 15’54”.
Il giorno successivo, partenza e arrivo dal rifugio Angelo Sebastiani, campo base della individual articolata in due giri: 1200 metri di dislivello, 7 km, due passaggi sulla vetta del Terminillo (quota 2217 mentre) con il tratto a piedi in cima e belle discese in cui lasciar corre sci e snowboard.
Successo di Carlo Colaianni, classe 1997, a segno in 1h14’15”, seguito sul podio da Raffaele Adiutori in 1h15’50” e da Armando Coccia in 1h17’47”, con Marco Daniele in 1h24’30” e Daniele Urbani in 1h29’46” ai piedi del podio. Nella gara rosa, disputata su di un solo giro, vittoria di Roberta Galluzzi in 1h08’13” su Raffaella Tempesta, che sbaglia il percorso di discesa quando era nettamente in testa, e chiude poi seconda in 1h14’43”, con Francesca Ciaccia che completa il podio in 1h27’08”.
Nella gara di snowboard-alpinismo, affermazione di Cesare Pisoni in 1h26’25” (quinto assoluto), secondo Giancarlo Costa in 1h40’01” e terzo Igor Antonelli in 1h51’19”.
Chiusura dello Skialpdeiparchi La Sportiva Skitrab il prossimo weekend con la gara a coppie a Campo Imperatore.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.