Ski-alp, gli appuntamenti oltre confine

Le date delle gare in Francia, Austria e Svizzera

In attesa dell’ufficialità dei calendari italiani di scialpinismo diamo uno sguardo agli appuntamenti più importanti oltre confine (coppa del Mondo e LGC escluse).

FRANCIA – La stagione inizia la Coupe de France il 6 dicembre con un vertical a Méribel Mottaret. Sempre a dicembre il 19 e 20, a Saint Hilaire du Touvet si asseganno i titoli di vertical e per club. Il 9 gennaio a Méribel Mottaret è tempo del campionato nazionale individuale, mentre quello a squadre sarà il 14 febbraio con la Grande Trace a  Lus La Croix Haute. Tra le tappe di Coppa inserite La Pyramide d’Oz a Oz en Oisans il 24 gennaio e la Doucy Cîmes a Valmorel il 27 marzo.

SVIZZERA – Anche in Svizzera si parte con la Coppa SAC e con un vertical: il 12 dicembre ci sarà la NightAttack a Flumserberg. I primi campionati saranno il 9 e 10 gennaio a Davos, quindi il 20 marzo con il Trofea Péz a Disent. Qualche classica, infine: il 23 gennaio la Valerette Altiski, 14 febbraio il Trophée des Gastlosen, il 28 febbraio il Tris Rotondo, il 4 marzo la Les Diablerets 3D, il 19 marzo la Swiss Ski Marathon Kandersteg, il 2 aprile la Matterhorn Ultraks Zermatt, il 3 aprile Les Trophées du Muveran. 

AUSTRIA – La stagione parte con sfide verticali: l’11 dicembre la Hecher Speed Up! a Schwaz e la SnowRun Schladming-Planai il giorno successivo. Il 19 e 20 dicembre al Schönleiten-Trophy a Viehhofen assegnerà i titoli sprint e vertical. Altro campionato nazionale con la Speckjagern il 9 gennaio a Igls, mentre la Erztrophy a Bischofshofen il 31 gennaio vale il titolo individuale.
Tra le gare storiche il 6 gennaio la Laserz Lauf, il 14 febbrario la Lesachtaler Tourenlauf. 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.