Sabato a Valdidentro Cima Piazzi Mountain Raid

Due percorsi a scelta. Iscrizioni aperte fino a poche ora dal via

Con la Cima Piazzi Mountain Raid ritorna nel fine settimana il Circuito Scialpinistico dell’Alta Valtellina.

I PERCORSI –
La prova, alla sua settima edizione, prenderà il via come da tradizione dalla Piazza della Chiesa di Isolaccia a Valdidentro e punterà sulla salita della pista Doss Alt, nel comprensorio sciistico Cima Piazzi Happy Mountain. Prevede due categorie distinte: la Top Raid – con dislivello di oltre 1000 metri – e la Medium Raid da circa 700 metri di dislivello. I ‘top raiders’ affronteranno la gara sino a Cima Masucco (quota 2360 metri), dopo essere transitati dal ristoro Conca Bianca; successivamente, e dopo aver tolto le pelli, andranno ad affrontare la discesa sulle piste del versante di Isolaccia, prima di tornare sino al centro polifunzionale ‘Rasin’, attraversando la strada statale del Foscagno.

Per poter gareggiare nella categoria Top bisogna avere diciotto anni compiuti.  
I ragazzi dai quindici anni ai 18, e quelli che non se la sentono di affrontare il percorso più duro della Cima Piazzi Mountain Ride, possono gareggiare nella prova più semplice, con punto di controllo al Conca Bianca e un dislivello inferiore di circa 300 metri.  

ISCRIZIONI –
Gli appassionati delle pelli di foca hanno tempo sino alle 16 di sabato 15 febbraio 2014 per iscriversi, al costo di 30.00 euro.
Nella quota d’iscrizione è compreso il pacco gara, la possibilità di utilizzare spogliatoi e docce, il ristoro a metà percorso e la cena, oltre che la possibilità di aggiudicarsi uno degli interessanti premi a sorteggio. La partenza della gara è fissata per le ore 17.00 dello stesso giorno.  

ALBO D’ORO DI LUSSO –
Lo scorso anno nella prova Top Raid dominò Robert Antonioli che completò gli oltre 1000 metri di dislivello ed il successivo rientro ad Isolaccia in 54 minuti, precedendo Matteo Bignotti e il giovane poschiavino Marino Zanetti.  

GUIDO GIACOMELLI AL VIA? –
Quest’anno Robert non sarà presente, in quanto impegnato agli Europei di Andorra; ha però già dato la sua adesione il secondo classificato dello scorso anno Matteo Bignotti e sembra certa la presenza di Guido Giacomelli (due volte vincitore nelle edizioni passate). Quindi sarà questa l’occasione per vedere nuovamente in gara il campionissimo della Valdisotto.  

PUBBLICO IN QUOTA CON GLI IMPIANTI GRATUTI –
Gli spettatori, grazie alla preziosa collaborazione della società degli impianti del comprensorio Cima Piazzi Happy Mountain, avranno la possibilità di salire gratuitamente con la cabinovia fino alla Conca Bianca, ad ammirare il passaggio e le gesta dei forti scialpinisti che transiteranno da lì per raggiungere Cima Masucco, e a tifare anche chi con più calma affronterà il percorso Medium Raid.

SOLIDARIETÀ –
Ricordiamo che la Cima Piazzi Mountain Ride, organizzata dall’Unione Sportiva Bormiese con la collaborazione di tanti gruppi di volontariato, è inserita negli eventi della manifestazione ‘Insieme per Vincere’, tre giorni di manifestazioni che hanno l’intento solidale e benefico di raccogliere fondi da destinarsi al sostegno dei malati di cancro e dei loro familiari.    

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.