Royal Ultra Marathon a Giachetto

Durissimo il Trail del Gran Paradiso

 giornata stupenda ha accompagnato lo svolgimento di questa durissima gara tracciata sulle pendici piemontesi del Gran Paradiso. Più di 50 chilometri e un dislivello positivo di 4000 metri per collegare Piantonetto con Ceresole.
«Durissima, mai fatto nulla di più massacrante…» Questo il commento di molti partecipanti che sono arrivati al traguardo soddisfatti ma visibilmente provati.
L’inserimento di un ulteriore colle nella parte finale per evitare il tratto di asfalto che dai Chiapili portava a Ceresole ha reso ancor più selettiva questa corsa. Lo si è visto nei distacchi: abissali fra un concorrente e l’altro. Fin verso il Colle della Porta al comando un gruppetto di atleti del quale faceva parte anche la guardaparco volante Raffaella Miravalle, poi Roberto Giachetto ha preso il largo e ha fatto corsa da solo. Ad inseguirlo Enrico Camarga che purtroppo per un errore di percorso si è visto superato anche dallo Zucconi, dal Milano e dalla Miravalle.
Al passaggio del Rifugio Jervis le posizioni erano ben delineate: Giachetto primo con ampio margine su Zucconi. Transitava poi Simone Milano con un vantaggio non così netto da scongiurare l’attacco della Miravalle nell’erta finale che porta al Colle del Nel.
Ed è in questo ultimo tratto che la guardaparco ha fatto il forcing decisivo che le ha permesso di acciuffare il podio.
Gli arrivi si sono susseguiti ad intervalli piuttosto lunghi gli uni dagli altri a testimonianza della lunghezza e delle difficoltà incontrate in gara.
Il patron della manifestazione Stefano Roletti si auspica che questa durissima prova possa essere uno stimolo per qualche forte specialista nel misurarsi con i propri limiti o quantomeno allenarsi per qualche altro appuntamento altrettanto tosto.
Quest’anno sono stati un’ottantina i corridori che hanno preso il via: il doppio dello scorso anno, di questo passo la Royal Ultra Marathon potrebbe arrivare a fare dei numeri importanti…

classifica
1. Roberto Giachetto 7.40.30
2. Francesco Zucconi 7.57.17
3. Raffaella Miravalle 8.04.24
4. Simone Milano 8.08.12
5. Enrico Camarga 8.14.29

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.