Robert Antonioli vola in Coppa del Mondo

Primo nell'individuale a Puy Saint Vincent, secondo Boscacci. Alba De Silvestro terza nella gara rosa

Michele Boscacci e Robert Antonioli ©ISMF

Prima prova di Coppa del Mondo a Puy Saint Vincent. Giornata di sole, tanta neve fresca e farinosa, solo qualche ‘gobba’ di troppo a rendere insidiosa la discesa. Una individuale di grande intensità con gli azzurri assoluti protagonisti. Sulla prima salita sono gli svizzeri Werner Marti e Martin Anthamatten a fare l’andatura, ma gli azzurri ci sono con Michele Boscacci in prima fila con Kilian Jornet. Il gruppo si compatta con Kilian Jornet, Michele Boscacci, Davide Magnini, Robert Antonioli, Werner Marti e Xavier Gachet. Allungano i primi due, anche Magnini entra nella top tre. E della partita c’è anche Antonioli. Anzi, ad un certo punto il terzetto di testa è tutto azzurro con Boscacci, Antonioli e Magnini, con Kilian alle loro spalle. Il catalano però ne ha e va all’attacco, ma Boscacci e Antonioli mica mollano, portandosi dietro a Magnini e Gachet.
Il finale è tutto azzurro: vittoria di Robert Antonioli in 1h26’13”, davanti a Michele Boscacci (1h26’34”) in volata su Xavier Gachet (1h26’35”), quarto Kilian Jornet in 1h26’44”, quinto Davide Magnini (‘primissimo’ Espoir) in 1h26’51”. I primi cinque in 38 secondi, una gara fantastica.
Completano la top ten Oriol Cardona Coll, William Bon Mardion, Nadir Maguet, Anton Palzer e Jakob Herrmann.

Davide Magnini e Kilian Jornet ©ISMF

FEMMINILE – Doppietta francese nella gara rosa con Axelle Mollaret che va a vincere in 1h24’47”, con un bel margine su Laetitia Roux (1h30’33”), mentre sul terzo gradino del podio sale Alba De Silvestro (1h31’08”), quarta Jennifer Fiechter (1h32’42”), quinta Katia Tomatis (1h32’58”).

Alba De Silvestro ©ISMF

JUNIORES – Vittoria azzurra al maschile, una vittoria netta quella di Andrea Prandi (1h20’26”) davanti allo svizzero Aurelien Gay (1h23’18”) con bronzo per Sebastien Guichardaz (1h23’24”); settimo Fabien Guichardaz, nono Stefano Confortola. Nella gara rosa primato per la russa Ekaterina Osichkina (58’08”) sulla francese Justine Tonso (1h00’01”) e Giorgia Felicetti (1h00’50”), quinta Giulia Murada.

Il podio Juniores ©ISMF