Robert Antonioli: ‘Voglio andare forte dappertutto’

Gli obiettivi stagionali del campione valtellinese

Robert Antonioli è tra i più attesi ai campionati italiani, in programma da venerdì a domenica a Madonna di Campiglio: il re della sprint è pronto a riconfermarsi leader della specialità? Sì, ma non solo. «La sprint mi piace, riesco sempre ad essere veloce, ma voglio un po’ scrollarmi di dosso questa etichetta di specialista e far vedere che posso dire la mia anche nelle individuali. Quest’estate ho caricato di più rispetto agli anni passati, adesso è periodo di velocizzazione: non sono al massimo della forma per i Tricolori di Campiglio, ma gli obiettivi restano altri».
Quali, allora?
«Beh, la Coppa del Mondo prima di tutto e poi ci sono i Mondiali, ma anche per la rassegna iridata non solo sprint, ma anche l’individuale. Per questo cerco di essere al top della condizione nei prossimi mesi».
E la LGC?
«Quasi sicuramente quest’anno salto la Pierra Menta: troppo intensa, soprattutto a livello mentale. A marzo voglio concentrarmi sulla stagione di Coppa».
 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.